domenica,Febbraio 5 2023

Muore a 21 anni all’ospedale di Polistena, la famiglia in lacrime: «Ce l’hanno ammazzato» -Video

L’Asp di Reggio Calabria ha disposto una verifica interna per far luce su quanto accaduto. Nelle prossime ore sul corpo del ragazzo verrà effettuata l’autopsia

Muore a 21 anni all’ospedale di Polistena, la famiglia in lacrime: «Ce l’hanno ammazzato» -Video
I genitori di Marco Gervasio, il 21enne morto a Polistena

Dolore e rabbia per il decesso di un giovane nel Reggino. «Me l’hanno ammazzato, me l’hanno ammazzato». Davanti all’ospedale di Polistena non si dà pace Anselmo Gervasio, padre di Marco, il 21enne morto al pronto soccorso sabato scorso. Con la moglie Luisa, sta aspettando che la salma del figlio – dopo l’inchiesta aperta dalla procura di Palmi, venga trasportata a Reggio Calabria per l’autopsia. Con loro pochi amici, anche loro sostano all’esterno di un nosocomio che in queste ore – tranne l’atto dovuto di una ispezione disposta dall’Asp reggina – non sembra offrirgli nessun conforto. «Mio figlio – prosegue Anselmo, un operaio precario di Taurianova – è stato due giorni e due notti nel pronto soccorso senza le cure necessarie. Non hanno fatto nulla per svegliarlo, anzi ci dicevano che gradualmente si sarebbe svegliato da solo e, addirittura, un’ora prima di comunicarci che era morto, erano venuti a dirci che stava migliorando». Continua a leggere su LaCnews24.it

Articoli correlati

top