lunedì,Febbraio 6 2023

Intimidazioni: cartucce e benzina in cantieri di Pizzo e Sant’Onofrio

Il rinvenimento al cimitero ed in un’area privata. Indagano i carabinieri delle locali Stazioni

Intimidazioni: cartucce e benzina in cantieri di Pizzo e Sant’Onofrio

Indagini sono in corso ad opera dei carabinieri per fare luce sul rinvenimento di una tanica di benzina e due cartucce trovate nel cantiere di una ditta edile che si sta occupando dei lavori di recupero al cimitero di Pizzo e poi su altro cantiere a Sant’Onofrio. E’ stato il custode del cimitero a rinvenire una bottiglia di due litri contenente liquido infiammabile con due cartucce per fucile legate con nastro adesivo. I lavori al cimitero sono sospesi da qualche mese. A Sant’Onofrio, invece, cartucce e benzina sono stati trovati nel cantiere di un privato. Indagini sono in corso da parte dei militari dell’Arma delle rispettive Stazioni per capire se i due episodi siano collegati e magari riconducibili ad un’unica matrice criminosa.

LEGGI ANCHE: Attentato incendiario in cantiere edile a San Calogero, la condanna della Cgil

Articoli correlati

top