domenica,Febbraio 5 2023

Sequestrati e distrutti cento chili di pesce, operazione coordinata dalla Capitaneria di Porto di Vibo

La scoperta a seguito di una serie di controlli lungo il litorale della provincia di Cosenza. Alici e tonnetti privi di tracciabilità a tutela del consumatore

Sequestrati e distrutti cento chili di pesce, operazione coordinata dalla Capitaneria di Porto di Vibo

La Guardia costiera di Amantea, nell’ambito delle ordinarie attività di controllo della filiera della pesca a tutela del consumatore coordinate dalla Capitaneria di Porto di Vibo Marina, ha sequestrato circa 100 chili di prodotto ittico nei confronti di un soggetto intento alla vendita ambulante su area pubblica, in maniera totalmente abusiva. In particolare i militari, durante il controllo, hanno accertato la detenzione di partite di prodotto ittico come alici e tonnetti alletterati privi delle informazioni previste in materia di etichettatura e tracciabilità a tutela del consumatore. Per tale pescato, il personale sanitario dell’Asp di Cosenza ne ha dichiarato l’inidoneità al consumo umano e, pertanto, si è proceduto alla distruzione.

.

top