venerdì,Giugno 14 2024

Rinascita Scott: un nuovo collaboratore per il maxiprocesso

Si tratta del figlio di altro pentito, originario di Vibo Marina, che ha già deposto in udienza

Rinascita Scott: un nuovo collaboratore per il maxiprocesso

Un nuovo collaboratore di giustizia per il maxiprocesso Rinascita Scott. A darne notizia questa sera in udienza è stato il pm della Dda di Catanzaro Antonio De Bernardo. Il collaboratore citato per deporre nelle prossime udienze è Domenico Gustalegname, 29 anni, originario di Vibo Marina, che attualmente sta scontando 30 anni di reclusione per l’omicidio di Manuel Bacco, tabaccaio astigiano ucciso il 19 dicembre del 2014 nel suo negozio di Asti in corso Alba durante una rapina finita in tragedia. Domenico Guastalegname è il figlio di Antonio Guastalegname, 54 anni, imprenditore residente a Castello di Annone, ma originario di Vibo Marina, che da aprile dello scorso anno sta collaborando pure lui con la giustizia ed ha già deposto nel maxiprocesso Rinascita Scott. Domenico Guastalegname – a differenza del padre – non figura fra gli imputati del maxiprocesso.

LEGGI ANCHE: Tabaccaio ucciso ad Asti, 30 anni in via definitiva per tre vibonesi

Rinascita Scott: lo stupefacente allo stadio della Juve e gli omicidi ordinati da Limbadi

Rinascita Scott, il pentito vibonese Guastalegname accusa Pittelli: «Con i giudici aggiustava i processi»

‘Ndrangheta, c’è un nuovo collaboratore fra i clan vibonesi: Antonio Guastalegname

Articoli correlati

top