mercoledì,Maggio 22 2024

Naufragio Crotone, la premier Meloni incontrerà i familiari delle vittime

Saranno ricevuti a palazzo Chigi. Intanto al Palamilione procedono i trasferimenti delle salme e gli espatri

Naufragio Crotone, la premier Meloni incontrerà i familiari delle vittime
Crotone, l'omaggio alle vittime del naufragio

La premier Giorgia Meloni, a quanto si apprende, giovedì mattina riceverà a Palazzo Chigi i familiari delle vittime del naufragio di Cutro. L’incontro è previsto in mattinata.  Nel frattempo procedono le operazioni per il trasferimento delle salme delle vittime del naufragio di Steccato di Cutro. Al Palamilone di Crotone, che è stato utilizzato come camera ardente sin dal giorno della tragedia, stamattina c’erano 28 salme. Di queste 9 saranno trasferite entro la serata. Per le altre l’espatrio è previsto tra domani e dopodomani. Delle 28 salme una andrà in Pakistan, una Palestina, quattro in Iran e 22 in Afghanistan. Nell’impianto sportivo restano ancora da identificare cinque corpi, compresi i due recuperati. [Continua in basso]

Il lavoro dei tecnici del Gabinetto provinciale di Polizia scientifica di Crotone prosegue senza soste per cercare di dare un nome a tutte le vittime della tragedia nonostante i corpi, rimasti per oltre 15 giorni in balia del mare, siano ormai irriconoscibili. Gli agenti stanno esaminano con cura ogni particolare: dagli abiti rimasti addosso ai cadaveri, ad eventuali gioielli (orecchini o anelli) ed anche segni particolari. Non si fermano intanto le ricerche dei disperso che proseguono nella zona del naufragio lungo una linea di costa di oltre 13 km considerato che oggi sono stati recuperati due corpi che si trovavano su direzioni opposte, uno verso Nord, nella zona tra Steccato e Praialonga, e l’altro molto più a sud dopo la foce del Fiume Tacina. All’appello mancherebbero ancora 21 persone, sei delle quali bambini, secondo i dati resi noti dell’ufficio immigrazione della Questura di Crotone che ha interpellato i superstiti riuscendo a quantificare quanti dei loro familiari non si trovano. A questo numero si potrebbero aggiungere anche persone disperse che viaggiavano da sole.

LEGGI ANCHE: Naufragio di Cutro: ritrovati due nuovi cadaveri, le vittime salgono a 81

Articoli correlati

top