martedì,Aprile 16 2024

L’A2 riaperta dopo un incendio: «Abbiamo lavorato in tempi record per limitare i disagi» – Video

L’incidente in uno dei tratti a doppio senso di circolazione per la presenza di lavori che, assicura il responsabile Anas, «saranno completati entro maggio»

L’A2 riaperta dopo un incendio: «Abbiamo lavorato in tempi record per limitare i disagi» – Video

«Subito dopo l’incidente ci siamo attivati per ripristinare la carreggiata. In meno di 10 ore abbiamo eseguito i lavori di pavimentazione e riaperto il tratto autostradale tra gli svincoli di Pizzo e Sant’Onofrio», spiega Massimiliano Campanella, responsabile Area Gestione Rete A2. L’incendio di un autocarro adibito a trasporto salumi, ha causato infatti non pochi disagi e costretto a chiudere il tratto autostradale. Il grasso animale, incendiato, si è riversato fondendosi in grande quantità con il piano viabile rendendo quindi pericoloso il transito dei mezzi a causa dell’eccessiva viscosità del manto stradale». [Continua in basso]

L’incidente si è verificato in uno dei tratti a doppio senso di circolazione per la presenza di lavori che, assicura il responsabile Anas, «saranno completati entro maggio, in ampio anticipo rispetto ai tempi di consegna previsti». Sull’imminente esodo pasquale, Massimo Campanella annuncia la rimozione dei cantieri amovibili e un piano di sicurezza che renderà il tratto più sicuro: «Come ogni anno attiveremo tutte le procedure per garantire i migliori standard di sicurezza con la rimozione dei cantieri ove possibile, in quei tratti dove gli interventi non lo consentono, sono previsti dei piani di emergenza con postazioni di soccorso».  

Articoli correlati

top