Terremoto, ancora una scossa nel Vibonese

Dopo quello delle 9.24 di stamane, un nuovo movimento tellurico si è verificato poco dopo le ore 13. Inferiore la magnitudo (1.4) registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia

Dopo quello delle 9.24 di stamane, un nuovo movimento tellurico si è verificato poco dopo le ore 13. Inferiore la magnitudo (1.4) registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Alla prima scossa registrata nel Vibonese alle 9.24 (di magnitudo 3.2) ne è seguita un’altra verificatasi alle 13.09 di intensità pari a magnitudo 1.4, non avvertita dalle persone ma registrata dal “Centro Nazionale Terremoti” dell’Ingv di Roma.

Informazione pubblicitaria

Trema la terra nel Vibonese, scossa di magnitudo 3.2 – VIDEO

L’epicentro del sisma si è verificato sempre nella zona di Francica (questa volta a 4 chilometri di distanza dal centro abitato) ad una profondità di 8 chilometri (la scossa precedente era avvenuta ad una profondità di 6). Ricordiamo che il movimento tellurico delle 9.24 non ha causato danni, innescando solo spavento e determinando la chiusura delle scuole in molti comuni della provincia.  

VIDEO | Terremoto, l’evacuazione delle scuole si trasforma in caos

Terremoto, scuole e uffici chiusi oggi e domani. A Tropea evacuati i piani alti dell’ospedale