Edificio pericolante, sgombrate quattro famiglie a Serra San Bruno

Il provvedimento disposto dal prefetto Bruno sulla base di un sopralluogo che ha accertato le precarie condizioni di un palazzo di via Catanzaro.

Il provvedimento disposto dal prefetto Bruno sulla base di un sopralluogo che ha accertato le precarie condizioni di un palazzo di via Catanzaro.

Informazione pubblicitaria
L'edificio evacuato a Serra San Bruno
Informazione pubblicitaria

È stato disposto lo sgombero di un edificio in evidente ed avanzato stato di degrado strutturale, sito in via Catanzaro a Serra San Bruno. La decisione è stata assunta oggi, sulla base di un’ordinanza emessa dal prefetto di Vibo Valentia, Giovanni Bruno, a seguito di un sopralluogo effettuato da tecnici anche sulla base delle segnalazioni pervenute dagli stessi residenti, allarmati da crepe e cedimenti che avrebbero interessato in più punti strutture portanti, balconi e anche la copertura dell’edificio.

Informazione pubblicitaria

Sul posto sono intervenuti gli uomini dei locali presidi di Vigili del fuoco, Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia municipale nonché il sindaco della cittadina, Bruno Rosi. La costruzione dell’edificio, che ospita sei appartamenti di cui due di proprietà Aterp, risale agli anni ‘70 e, presumibilmente, lo stesso è andato da allora deteriorandosi a causa di mancati interventi di manutenzione.

Quattro le famiglie che hanno dovuto lasciare la propria abitazione e che dovranno ora farsi ospitare da parenti e amici o presso la struttura alberghiera messa a disposizione dal Comune.