Rifiuti abbandonati per strada a Ricadi, l’Amministrazione pubblica le foto degli incivili

Il Comune adotta le maniere forti contro chi abbandona spazzatura e ingombranti in modo selvaggio. Raffica di multe ai trasgressori

Il Comune adotta le maniere forti contro chi abbandona spazzatura e ingombranti in modo selvaggio. Raffica di multe ai trasgressori

Informazione pubblicitaria
Un'immagine catturata dalle telecamere

Ricadi è casa nostra. Dovremmo amarla e rispettarla, invece continuiamo a farci del male”. Il territorio di una delle principali località turistiche del Vibonese è sempre più soggetto a fenomeni di abbandono incontrollato dei rifiuti, lasciati ai margini delle strade in maniera selvaggia da cittadini irrispettosi dell’ambiente e del decoro urbano.

Un fenomeno che ha assunto importanti proporzioni tanto da convincere l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giulia Russo, a passare alle maniere forti. Una grossa mano è arrivata al Comune dall’impianto di videosorveglianza del territorio e quindi dalle telecamere istallate nei “punti strategici” più soggetti all’abbandono di rifiuti, anche ingombranti.

Le immagini degli incivili sono state estratte dai video e pubblicate su Facebook attraverso il profilo ufficiale del Comune. Un’iniziativa di pubblica denuncia, che, come ha precisato l’amministrazione comunale, è stata accompagnata dall’emissione di diverse sanzioni comminate a chi si è reso responsabile di atti d’inciviltà perseguibili sul piano amministrativo ed anche penale.

LEGGI ANCHE:

Rifiuti abbandonati a Briatico, il sindaco Niglia: «Abusi intollerabili»

Degrado a Vibo: rifiuti abbandonati e sterpaglie alle porte della città (VIDEO)

Santa Maria di Ricadi: rifiuti, al via l’ecoisola per tre mesi