Rifiuti ed erbacce in molti angoli della città: “cartoline” da Vibo Valentia (FOTO)

Mentre l’amministrazione comunale è impegnata con le “poltrone” in giunta, dalle Marinate al parcheggio del nuovo Tribunale avanza il degrado e l’abbandono

Mentre l’amministrazione comunale è impegnata con le “poltrone” in giunta, dalle Marinate al parcheggio del nuovo Tribunale avanza il degrado e l’abbandono

Informazione pubblicitaria
Via Stazione a Vibo Marina

Sprofonda fra i rifiuti, il degrado e le erbacce Vibo Valentia. Dalla città capoluogo alle frazioni il paesaggio è identico e desolante, con buona pace dell’amministrazione comunale in ben altre faccende “affaccendata”. Fra nomine e defenestramenti di assessori, dietrofront e “capriole politiche” senza alcuna logica se non quella dell’occupazione a tutti i costi della “poltrona” più alta, la città reale soffre: abbandonata, senza una guida e che offre agli occhi dei visitatori uno “spettacolo” non proprio esaltante.

Mancanza di controlli da parte dell’amministrazione comunale da un lato, e inciviltà dall’altro lato vanno infatti a deturpare persino la statua di Padre Pio a Vibo Marina in viale Stazione, mentre non migliore si presenta la situazione in via Senatore Parodi.

Ancor più deprimente e squallida, invece – ma che ben fotografa il disinteresse dell’amministrazione comunale verso l’igiene pubblica ed il decoro urbano – la situazione nel parcheggio del nuovo Tribunale di via Lacquari. In parte con strisce blu (mai entrate in funzione, per fortuna), in parte con strisce bianche, le erbacce hanno ormai superato il metro di altezza impedendo qualsivoglia parcheggio alle auto. Una situazione vergognosa che non trova eguali in nessun altro palazzo di giustizia calabrese e che dovrebbe da sola far arrossire quanti – fra assessori e consiglieri comunali – si sono candidati per amministrare la cosa pubblica e frequentano, fra l’altro, anche loro il nuovo Tribunale.

L’ANALISI | Dal finto civismo al dietrofront sulla Giunta: due anni di fallimenti per l’Amministrazione Costa (VIDEO)

Le foto parlano da sole e testimoniano più di mille parole il degrado in cui è sprofondata Vibo Valentia, dove persino un luogo raggiunto ogni giorno da decine di avvocati e operatori del diritto, provenienti spesso da altri fori della regione e d’Italia ,viene lasciato nel più completo abbandono. Fra finto civismo e politica show, il degrado è servito.

LEGGI ANCHE:

Comune Vibo, l’affondo di Patania al sindaco Costa: “Ha disatteso tutte le promesse”

Dietrofront di Costa sulla Giunta, l’opposizione compatta: «Il sindaco ridia la parola agli elettori»

Dietrofront di Costa, la Giunta resta a nove. Console è fuori: «Il civismo si è asservito al potere»

Cimiteri a Vibo, l’ex assessore Comito chiede lumi al sindaco Costa sul progetto a costo zero

Comune Vibo, la maggioranza diserta il Consiglio. Russo: «Costa sotto ricatto» (VIDEO)