lunedì,Giugno 21 2021

Intimidazione a Bruno Vellone, esclusa la pista mafiosa

La Prefettura ha sentito il giornalista del Quotidiano del Sud che nei giorni scorsi si era visto tagliare uno pneumatico della sua vettura

Intimidazione a Bruno Vellone, esclusa la pista mafiosa

Il giornalista Bruno Vellone è stato ascoltato nel corso di una riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia, svoltasi ieri in Prefettura a Vibo, in merito ad un danneggiamento perpetrato alla sua autovettura lo scorso 2 settembre.

“La disamina della vicenda, ferme restando le indagini in corso finalizzate all’identificazione dell’autore dell’atto intimidatorio – spiega una nota della Prefettura – ha consentito di escludere, per il momento, la matrice mafiosa”.

Vellone è corrispondente del “Quotidiano del Sud” da Serra San Bruno.

LEGGI ANCHE:

Intimidazione al giornalista Bruno Vellone, è la terza in pochi mesi

Articoli correlati

top