«Ho esploso solo dei petardi», ma la polizia gli trova in casa 38 cartucce di vario calibro

L’episodio si è verificato a Vibo Valentia. Gli agenti della pattuglia della Squadra volanti hanno denunciato un uomo per detenzione abusiva di munizioni
L’episodio si è verificato a Vibo Valentia. Gli agenti della pattuglia della Squadra volanti hanno denunciato un uomo per detenzione abusiva di munizioni
Informazione pubblicitaria

Si giustifica dicendo di aver esploso dei petardi ma la polizia gli trova in casa munizioni per armi da fuoco. È successo a Vibo Valentia, dove ieri pomeriggio è giunta una segnalazione al 113 per la presunta esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco provenienti da un’abitazione in città. Una pattuglia della Squadra volanti della Questura si è immediatamente recata sul posto. Gli agenti, dopo aver preso contatto con chi aveva fatto la segnalazione, si sono recati presso l’abitazione dalla quale verosimilmente erano provenuti gli spari.

Il proprietario della casa ha sostenuto di aver esploso alcuni petardi dal balcone asserendo, come giustificazione del gesto, l’intento di far allontanare alcuni cani randagi che stazionavano nelle vicinanze.

La perquisizione domiciliare eseguita dagli agenti ha consentito di rinvenire, all’interno dell’abitazione, 38 cartucce di vario calibro custodite in una fuciliera e, pertanto, il proprietario dell’immobile è stato denunciato per detenzione abusiva di munizionamento.