martedì,Agosto 3 2021

Scomparsa dell’avvocato Casuscelli, commemorazione in aula prima del processo Rinascita Scott

E’ toccato al collega Giovanni Marafioti ricordare l’amico prematuramente scomparso che anche in tale dibattimento aveva assunto la difesa di diversi imputati

Scomparsa dell’avvocato Casuscelli, commemorazione in aula prima del processo Rinascita Scott
L’avvocato Costantino Casuscelli

Forte commozione oggi in aula prima dell’apertura dell’udienza del maxiprocesso Rinascita-Scott. Un sentito minuto di silenzio è stato infatti osservato per ricordare la figura di Costantino Casuscelli, per tutti Uccio, l’avvocato che si è spento prematuramente venerdì scorso. Una morte improvvisa che ha colto di sorpresa l’intera città di Vibo Valentia e quanti – fra colleghi dell’intera regione, giudici e personale del mondo della giustizia – hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Dopo il minuto di silenzio chiesto dal Tribunale, è toccato all’avvocato Giovanni Marafioti, fra gli amici più sinceri di Uccio, tratteggiarne la figura umana e ricordarne la professionalità, il grande rispetto per tutte le parti processuali e la signorilità sempre manifestate dall’avvocato Costantino Casuscelli in quasi 40 anni di esercizio della professione forense. Mai sopra le righe, sempre garbato quanto efficace nei suoi interventi difensivi o nelle sue arringhe dinanzi ai Tribunali di tutta la regione e non solo. Al termine del suo sentito ricordo, l’avvocato Marafioti ha chiesto la trasmissione del suo intervento alla famiglia quale ultimo ricordo dell’amico e collega. Costantino Casuscelli nel processo Rinascita-Scott aveva assunto la difesa di diversi imputati.

LEGGI ANCHE: Lutto nell’avvocatura vibonese e calabrese: si è spento Costantino Casuscelli

Articoli correlati

top