domenica,Luglio 21 2024

Storia e folclore s’intrecciano a Briatico con lo “Sbarco dei giganti”

Tutto pronto per la terza edizione dell’iniziativa. Danze, tamburi e la coppia di fantocci di cartapesta animeranno il piazzale antistante la Torretta

Storia e folclore s’intrecciano a Briatico con lo “Sbarco dei giganti”

Storia e folclore si intrecciano a Briatico dove, il prossimo 8 agosto, si terrà la terza edizione dell’appuntamento dello “Sbarco dei giganti”. L’iniziativa viene promossa da Massimo Limardo, proprietario della coppia di fantocci di cartapesta “Cola e Concettina” in collaborazione con il bar, Il timone. La location scelta, anche per l’edizione 2023, è la piazzetta antistante la storica Torretta, simbolo della cittadina costiera ben oltre i confini provinciali. Come spiegato dai promotori, “si intende rappresentare la leggenda che ruota attorno a questo condottiero turco che, giunto con suoi uomini presso le coste calabresi, sbarcò in un piccolo porticciolo. Secondo alcune storie locali, il gruppo continuava ad udire, anche dopo l’approdo in terraferma, il suono incessante di tamburi. Credevano che la popolazione si stesse approntando alla battaglia. In realtà-spiegano- stavano festeggiando la loro regina“.

Una sovrana bellissima che catturò le attenzioni dello straniero il quale cercò con ogni mezzo di conquistare il suo cuore. La danza di corteggiamento tra i due protagonisti di questa storia così come la musica che li accompagna, rappresentano uno degli aspetti folkloristici e identitari del territorio briaticese e vibonese. Più in generale, Mata e Grifone, raccontano una delle pagine di storia più difficili della Calabria. Poiché le incursioni turche erano spesso accompagnate da episodi di violenza, depredazioni dei territori. La danza senza tempo dei due giganti è stato per secoli uno strumento per esorcizzare le invasioni straniere e al contempo promuovere valori come il dialogo tra i popoli e culture lontane. Tanti appassionati del posto ma anche molti turisti rispondono sempre con vivo entusiasmo all’iniziativa. Inizio alle ore 18.30.

LEGGI ANCHE: Briatico, ecco i vincitori del premio poetico letterario dedicato a Lombardi Satriani

L’eredità dei basiliani nel Vibonese, dal culto dei santi alle testimonianze architettoniche

Il rilancio del mare e della storia di Briatico nell’azione della Pro loco: «Tante opportunità da sfruttare»

top