domenica,Luglio 21 2024

Promuovere e valorizzare le bellezze del territorio, ecco la nuova delegazione del Fai di Vibo

Il gruppo, presieduto da Giovanna Congestrì, si è insediato da pochi giorni alla guida della sezione locale del Fondo per l'ambiente italiano. L'invito ad unirsi a chi ha a cuore la propria terra

Promuovere e valorizzare le bellezze del territorio, ecco la nuova delegazione del Fai di Vibo
La nuova delegazione FAI di Vibo Valentia

La nuova delegazione FAI (Fondo per l’ambiente italiano) di Vibo Valentia ha ufficialmente dato avvio ai lavori solo pochi giorni fa, ma sin da subito sono stati chiari i principali obiettivi: «Aprire ai nuovi volontari, incrementare le convenzioni per favorire ulteriori iscrizioni, comunicare ed informare di più sulle attività. Senza dimenticare la principale missione del FAI che è promuovere la tutela e la valorizzazione del ricco patrimonio culturale e ambientale del territorio vibonese», si legge in una nota.

La nuova delegazione, presieduta da Giovanna Congestrì, ha già raccolto intorno a sé una squadra di volontari fortemente motivati e pronti a lavorare per raggiungere questi traguardi. Il programma della delegazione prevede un’ampia gamma di iniziative volte a promuovere la conoscenza e la conservazione dei tesori locali, nonché a incentivare la partecipazione della comunità attraverso eventi, visite guidate e attività educative. «In un territorio ricco di storia e bellezza naturale come quello di Vibo Valentia – prosegue la nota -, l’attività del FAI rappresenta un elemento chiave per la promozione culturale e ambientale dell’intera provincia. La nuova delegazione, quindi, punta non solo a proteggere e valorizzare il patrimonio esistente, ma anche a scoprire e portare alla luce nuove realtà di interesse storico e artistico».

«Il territorio vibonese con il suo ricco patrimonio, rimane sempre al centro della nostra attenzione e del nostro programma di lavoro, al fine di tutelare e valorizzare beni che appartengono a tutti – ha dichiarato Giovanna Congestrì, capo delegazione del FAI di Vibo Valentia-. È infatti necessario mantenere vivo l’interesse della collettività sull’importanza delle grandi ricchezze culturali e ambientali, spesso poco conosciute, di cui gode la nostra provincia. Sarà un onore ma anche una crescente responsabilità quella di continuare a rappresentare i valori e la mission del FAI qui a Vibo Valentia. Io e la splendida rete di volontari della delegazione, proveremo a farlo al meglio delle nostre possibilità. Iscriversi al FAI – ha aggiunto il capo delegazione Congestrì – significa, infatti, schierarsi dalla parte della grande bellezza del nostro Paese, prendere sempre più consapevolezza delle piccole grandi meraviglie che ci circondano e diventarne custodi».

L’invito a unirsi al FAI è rivolto a tutti coloro che desiderano contribuire attivamente alla salvaguardia del patrimonio locale. «La delegazione – ha chiarito infine la presidente della sezione provinciale – accoglie con entusiasmo nuovi membri che desiderano contribuire alla causa del FAI. L’obiettivo è coinvolgere sempre più persone nella salvaguardia dei beni culturali e naturali. Con l’impegno e la dedizione dei nuovi volontari, la nuova delegazione FAI di Vibo Valentia è pronta a intraprendere un percorso ricco di iniziative e progetti, con l’obiettivo di rendere sempre più consapevole la comunità dell’importanza del proprio patrimonio culturale e ambientale».

Articoli correlati

top