Carattere

Ecco quali sono: ben 20 si trovano a Vibo città. Stanziati 145 milioni di euro in tutta Italia per interventi di adeguamento. C’è tempo fino al 31 agosto per le verifiche di vulnerabilità, ma l’Anci chiede una proroga

Economia e Lavoro

È stata pubblicata dal ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca la graduatoria dei Comuni beneficiari dei contributi per il finanziamento di verifiche di vulnerabilità e la progettazione di eventuali interventi di adeguamento delle scuole ricadenti nelle zone sismiche 1 e 2. Si tratta dei contributi stanziati con un bando emanato dal Miur e dal dipartimento Casa Italia, che ha messo a disposizione 145 milioni per gli Enti locali proprietari di uno o più edifici scolastici. Il 20 per cento delle risorse è destinato ai Comuni delle quattro Regioni (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria) colpite dai terremoti del 2016 e del 2017. In Calabria sono stati selezionati 270 edifici scolastici, 62 in provincia di Vibo Valentia di cui 20 nel solo comune capoluogo

La graduatoria dei beneficiari è stata definita in base a una serie di criteri, tra cui la vetustà degli edifici, la quota di cofinanziamento, l’appartenenza alla zona sismica 1 o 2, la tipologia costruttiva e di progettazione. A selezione conclusa, la graduatoria predisposta dal Miur verrà trasferita al dipartimento Casa Italia della Presidenza del Consiglio dei ministri, che provvederà a finanziare, nell’area di propria competenza e con le proprie risorse, le verifiche di vulnerabilità e la progettazione di eventuali interventi di adeguamento degli edifici scolastici. In base a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2017, le verifiche di vulnerabilità devono essere effettuate entro il 31 agosto. Ma alla luce delle difficoltà per gli Enti locali di rispettarla l’Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci) chiede di far slittare questa scadenza.

Ecco di seguito nel dettaglio gli edifici scolastici del Vibonese ammessi al finanziamento: 

Comune - via - anno di costruzione

Capistrano via G. Paolo II 1970

Cessaniti via Marconi 1963

Cessaniti via Progresso 1962

Dinami piazza S. Rocco 1970

Drapia via V. Emanuele 1964

Drapia via Battisti 1965

Fabrizia via F. Capria 1950

Filadelfia via P. D. Grazie 1965

Filadelfia viale Europa 1965

Filandari piazza D. Zagari 1960

Filogaso via Belvedere 1965

Francavilla Angitola via Alighieri 1970

Francica corso Italia 1963

Gerocarne via Bianchi 1970

Limbadi via Neruda 6 1963

Limbadi via B. Croce 1973

Maierato via L. Monteleone 1970

Maierato via Rione Labate 1960

Monterosso Calabro via Roma 1977

Nicotera corso Umberto 1968

Nicotera via Filippella 1960

Nicotera via Nuovo Liceo 1980

Nicotera via Nuovo Liceo 1980

Pizzo via Prangi 1965

Pizzo contrada Marinella 1960

Pizzo via Martir 1965

Pizzo piazza Repubblica 1932

Pizzo via Nazionale 1972

Pizzoni via Oliveto 8 1980

San Calogero via Pepe 1963

San Calogero via Botticelli 1971

San Costantino Calabro via G.Falcone 1977

Sant'Onofrio via Badea 1975

Serra San Bruno via Veneto 1968

Serra San Bruno via Veneto 1969

Serra San Bruno via Scrivo 1981

Sorianello via V. Emanuele 1970

Soriano Calabro via Corrado Alvaro 1964

Soriano Calabro via Corrado Alvaro 1968

Stefanaconi via Corrado Alvaro 1970

Tropea viale Tondo 1969

Tropea viale Crigna 1977

Vibo Valentia via 25 Aprile 1957

Vibo Valentia piazza Martiri 1960

Vibo Valentia via S. Ruba 1967

Vibo Valentia via Argentaria 1956

Vibo Valentia via Tarallo 1965

Vibo Valentia via Umbria 1962

Vibo Valentia via Angitola 1970

Vibo Valentia via Zoda 1950

Vibo Valentia via Carceri 1961

Vibo Valentia via G. Fortunato 1971

Vibo Valentia via S. Maria 1972

Vibo Valentia via Palach 1972

Vibo Valentia via Roma 1972

Vibo Valentia via Firenze 1972

Vibo Valentia viaPescatore 1972

Vibo Valentia via Toraldo 1972

Vibo Valentia via Stazione 1973

Vibo Valentia via Provinciale 1973

Vibo Valentia via S.Famiglia 1974

Vibo Valentia via Roma 1972

LEGGI ANCHE: Terremoto nel Vibonese, da Policaro ordine del giorno per la verifica delle scuole di Vibo

Terremoto al largo di Tropea, per l’Ingv la zona presenta una profonda sismicità

Terremoto: la Prefettura di Vibo dispone immediati monitoraggi in diversi centri

Terremoto al largo della costa vibonese: scossa di magnitudo 4.4

Lacnews24.it
X

In evidenza

Seguici su Facebook