Campionati internazionali di pizza: i vibonesi Fortuna e Malfarà conquistano cinque trofei

Primi classificati in diverse categorie i titolari della pizzeria di Parghelia che sbaragliano l'agguerrita concorrenza

Primi classificati in diverse categorie i titolari della pizzeria di Parghelia che sbaragliano l'agguerrita concorrenza

Informazione pubblicitaria

Si è concluso ieri il trofeo internazionale Due Mari ed il The Best Word Pizza Champions tenutosi a Lecce nella Manifatture Knos, organizzato dal maestro pizzaiolo Giuseppe Lucia, presidente dell’associazione A.PI.SA. Una due giorni di  competizioni suddivise in varie categorie, con pizzaioli giunti da tutta Italia per la competizione. A salire sul podio, i due pizzaioli vibonesi Francesco Fortuna e la compagna Irene Malfarà che portano a casa ben cinque trofei. Per la categoria “Pizza classica”, Francesco Fortuna si aggiudica infatti il primo premio, mentre la seconda classificata è Irene Malfarà. Stessa posizione per entrambi anche nella categoria “Pizza multicereali”. Premio speciale come migliore pizzaiola donna va a Irene Malfarà, prima classificata. I due pizzaioli, titolari del locale “Miseria e Nobiltà” a Parghelia, sono ancora una volta riusciti a stupire la giuria con la qualità dei loro prodotti e le loro pizze, servite con la solita passione che li ha già fatti affermare in passato in altre importanti manifestazioni. Fra meno di un mese, Francesco Fortuna e Irene Malfarà saranno impegnati in un’altra importante competizione che si terrà in Calabria, a Scalea per la precisione. Giocheranno quindi in “casa”, con Scalea che ospiterà il campionato mondiale di pizza piccante organizzato dal presidente Movimento pizzaioli italiani, Francesco Matellicani. Francesco Fortuna, particolarmente contento per la nuova affermazione, al termine della gara ha voluto ringraziare per la sua crescita professionale il suo maestro ed amico Antonio Scapicchio (presidente di Passione pizza) e la moglie di quest’ultimo Lucia Schiavone che hanno sempre sostenuto Fortuna credendo nelle sue qualità. Una scelta vincente, così come quella di Irene Malfarà che ha deciso di mettersi in gioco ed ora si gode i meritati riconoscimenti che la fanno entrare a tutti gli effetti anche nell’universo “Pizza al femminile”. Un traguardo importante per lei che ci tiene a ribadire l’importanza per le donne di partecipare alle competizioni a dimostrazione che passione, impegno e professionalità alla fine sono le sole a pagare. 

LEGGI ANCHE: Il pizzaiolo vibonese Fortuna premiato dallo staff di “Pizzaioli stellati”

Pizza con impasto di zafferano, nuovo riconoscimento per i pizzaioli vibonesi

Uova di Pasqua, clown e cioccolatini per i bimbi della Pediatria dell’ospedale di Vibo

Movimento pizzaioli italiani, cresce la “famiglia” vibonese