giovedì,Ottobre 6 2022

Stangata luce e gas, l’Unione consumatori Vibo: «Ecco come rateizzare le bollette»

L’ente invita gli utenti in difficoltà a procedere a rateizzazione per evitare disservizi nonché effettuare controlli sui consumi effettivi

Stangata luce e gas, l’Unione consumatori Vibo: «Ecco come rateizzare le bollette»

«I consumatori sono ad oggi messi alle strette da bollette di luce e gas dai costi stratosferici. Questi rincari, sebbene previsti, rappresentano una vera e propria stangata per i consumatori». Lo afferma l’Unione nazionale consumatori – Comitato Vibo Valentia in prima fila per assistere i suoi soci e tutti i cittadini in generale affinché «riescano ad avere un servizio fondamentale, quale la fornitura di luce e gas, e al contempo riuscire a pagare queste bollette stratosferiche». [Continua in basso]

Il comitato vibonese fa presente: «Lo strumento dell’Unc è la rateizzazione delle bollette, attraverso la piattaforma Arera – Autorità di regolazione per energia reti e ambiente. La rateizzazione permetterebbe a tutti di riuscire a pagare le bollette e continuare ad usufruire della fornitura di luce e gas, senza disservizi. Oltre alla possibilità di rateizzare, grazie alla piattaforma Arera, c’è anche l’opportunità di controllare il consumo effettivo e quindi in caso di errore di ridurre la spesa. Tra gli interventi introdotti dal Governo per cercare di tamponare questa vera e propria emergenza – si fa rilevare – c’è infatti quello di rateizzare le bollette in modo diverso rispetto a quanto già possibile fare».

La legge che ha introdotto la nuova rateizzazione delle bollette è quella di “Bilancio 2022”: in caso di inadempimento del pagamento delle fatture emesse nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2022 e il 30 aprile 2022 nei confronti dei clienti finali domestici di energia elettrica e di gas naturale, gli esercenti la vendita sono tenuti a offrire al cliente finale un piano di rateizzazione di durata non superiore a dieci mesi, che preveda il pagamento delle singole rate con una periodicità e senza applicazione di interessi a suo carico, secondo le modalità definite dall’Arera». [Continua in basso]

Le regole per l’applicazione della rateizzazione sono:

  • può essere richiesta dai clienti luce e gas domestici che hanno un contratto sia nel mercato tutelato che nel mercato libero;
  • è applicabile alle fatture emesse nel primo quadrimestre 2022;
  • le fatture devono essere scadute e sollecitate dall’azienda di vendita;
  • il numero di rate deve corrispondere almeno al numero di bollette emesse in 10 mesi;
  • che la prima rata sia di un valore pari al 50% dell’importo totale oggetto del piano di rateizzazione e che il restante 50% sia recuperato in rate successive di ammontare costante;
  • nel caso le rate abbiano un importo inferiore a 50 euro, il numero potrà essere ridotto;
  • non saranno applicati interessi;
  • si potrà negoziare anche un piano diverso tra cliente e venditore;
  • in caso di mancato pagamento.

Articoli correlati

top