lunedì,Maggio 17 2021

Comune, De Filippis rimette la delega nelle mani di Costa

L’assessore all’Ambiente determinato a lasciare l’incarico a fronte delle criticità che si registrano nel settore della raccolta dei rifiuti.

Comune, De Filippis rimette la delega nelle mani di Costa

Una lettera consegnata direttamente al sindaco Elio Costa (e al suo riferimento politico Alfonsino Grillo) nei giorni scorsi in cui si rimetteva l’incarico di assessore all’Ambiente del Comune di Vibo Valentia. A firmarla, evidentemente, proprio il delegato al settore, Vincenzo De Filippis, impegnato in questi pochi mesi di mandato a venire a capo delle complicate questioni legate alla gestione del ciclo dei rifiuti nella città capoluogo e nelle frazioni, dovendo gestire il passaggio, non indolore, da un concessionario ad un altro e l’elevata conflittualità politica e sindacale che nello stesso settore notoriamente si registra.

Toccherà ora proprio al primo cittadino il compito di trarre le dovute conclusioni sui rilievi e le motivazioni addotte da De Filippis relativamente alla decisione di lasciare l’incarico che l’ha visto impegnato su più fronte in questa prima parte di consiliatura per cercare di indirizzare verso una maggiore efficienza il delicato settore. Tra i rilievi mossi dall’ormai ex delegato anche alcune criticità organizzative e amministrative dello stesso settore che l’hanno visto in più occasioni dover sopperire personalmente.

Come in occasione della mediazione intavolata nei giorni scorsi tra lavoratori, sindacato e azienda, nel tentativo di raggiungere un accordo tra le parti relativamente alle rivendicazioni economiche e organizzative degli operai. Circostanza che ha fatto registrare, nell’aula consiliare del Comune, non poche frizioni, nervosismi e tensioni.

Articoli correlati

top