venerdì,Dicembre 3 2021

Albero caduto su auto a Vibo, Miceli: «Avevamo già segnalato il pericolo»

Il gruppo consiliare "Vibo democratica" sollecita l'amministrazione a mantenere gli impegni presi in risposta all'interrogazione con cui si documentavano le insidie presenti su viale Affaccio e non solo

Albero caduto su auto a Vibo, Miceli: «Avevamo già segnalato il pericolo»
Le operazioni di rimozione dell'albero

Sulla vicenda del pino marittimo che stamane è caduto su un’auto in sosta in viale Affaccio a Vibo e ha anche tranciato dei cavi telefonici, è intervenuto il consigliere comunale Marco Miceli, a nome del gruppo di cui è a capo “Vibo Democratica”. Sottolineando che sia stato un «miracolo» che «non si sono verificati danni alle persone», «ci troviamo costretti – scrive – a rammentare e sollecitare il mantenimento degli impegni presi dall’amministrazione comunale in risposta alla nostra interrogazione datata 6 aprile 2021, con la quale segnalavamo l’urgenza di rimuovere le insidie presenti proprio su viale Affaccio e via Dante Alighieri, documentate attraverso le immagini allegate a corredo della stessa». [Continua in basso]

E ancora: «Nondimeno, appare oltremodo improcrastinabile l’aggiornamento del piano comunale di emergenza al rischio Covid, la cui mancata adozione è stata pure oggetto di altra interrogazione, atteso che l’emergenza sanitaria epidemiologica è stata prorogata al 31 dicembre 2021».

«Abbiamo a cuore la sicurezza e la salute dei cittadini – conclude Miceli – e continueremo a dare loro voce in Consiglio comunale, attraverso le nostre istanze, al fine di stimolare l’amministrazione Limardo a porre in essere quanto necessario per assicurare loro tali diritti».

Articoli correlati

top