Carattere

Il coordinatore cittadino dello scudocrociato prende posizione ed afferma: «Confidiamo nella possibilità di individuare un capolista che sia espressione unitaria della nuova coalizione» 

Politica

«L’Udc partecipa ai tavoli di confronto politico con la consapevolezza di percorrere un difficile cammino che deve avere come finalità, prima che l’elezione di nuovi organi amministrativi, il varo di un programma di governo che sappia restituire speranza alla città e rinnovata fiducia alla sua comunità. I tentativi spesi in questa direzione, nel corso degli ultimi anni, sono stati vanificati dagli individualismi e da divisioni. Per questo come forza moderata riteniamo fondamentale impegnarci nel verificare la costruzione di una solida alleanza di centrodestra che garantisca la necessaria stabilità amministrativa, indispensabile per assicurare un’efficace realizzazione di un programma che si basi su concrete ed inderogabili priorità». È quanto riferisce in un comunicato stampa il coordinatore cittadino dell’Udc di Vibo Valentia, Nico Console, che interviene per esplicitare l’orientamento del partito nella competizione elettorale, esprimendosi a favore del centrodestra. «Il confronto avviato in tale direzione - afferma -, con altre forze del centrodestra locale e movimenti civici, si è dimostrato proficuo e continua, quindi, ponendo al centro la città ed un programma d’interventi realistici ma allo stesso tempo rilevanti da affidarsi ad una coalizione fortemente coesa; che sappia, anche per questo, radunare a proprio sostegno le migliori risorse possibili». Quindi il nodo dei candidati. «I nominativi, apparsi in queste ore su alcune testate giornalistiche locali, rispecchiano pienamente lo spirito costruttivo del confronto instauratosi all’interno del centrodestra ma ad oggi non esiste, ancora, alcun candidato ufficiale o potenziale, delle singole forze. Nel convincimento del partecipato spirito di coesione che dovrà caratterizzare la coalizione del centrodestra, confidiamo nella possibilità di individuare un candidato che sia espressione condivisa ed unitaria della nuova coalizione di governo che andremo a proporre con lo scopo principale di restituire fiducia e speranza concreta ai vibonesi».

LEGGI ANCHEComunali, il centrodestra si gioca la carta Sorace. Intanto Lombardo si “ritira”

Comunali a Vibo, Mangialavori: «Il nome di Sorace nato dal confronto nella coalizione»

Voti al centrodestra alle Provinciali di Vibo, il Pd espelle i “traditori”

L'intervista | Elezioni, dimissioni, alleanze ed ex: parla il segretario provinciale del Pd

Comunali a Vibo, da destra a sinistra: ecco le “squadre” in campo

Seguici su Facebook