Vibo, il sindaco presenta la Giunta: «Una squadra di grande valore» – Video

Maria Limardo presiede la conferenza stampa con l’esecutivo, traccia le linee programmatiche e non si sottrae alle considerazioni sulla natura politica della maggioranza

Maria Limardo presiede la conferenza stampa con l’esecutivo, traccia le linee programmatiche e non si sottrae alle considerazioni sulla natura politica della maggioranza

Informazione pubblicitaria
Il sindaco Maria Limardo e la sua Giunta
La giunta del sindaco Maria Limardo
Informazione pubblicitaria

Prima uscita pubblica per la giunta comunale di Vibo Valentia. Il sindaco Maria Limardo questo pomeriggio ha presentato alla stampa, nella sala consiliare di Palazzo Luigi Razza, gli otto componenti del suo esecutivo a cui ha formalizzato l’incarico nei giorni scorsi. Al suo fianco il neo vicesindaco Domenico Primerano, che si occuperà anche di Governance locale e cittadinanza attiva, oltre che di Affari generali e Personale. In prima fila pure Maria Nardo, con la delicatissima delega al Bilancio; Gaetano Pacienza, a cui è stata affidata la delega al Commercio e alle Attività produttive, oltre che ai rapporti con le frazioni; e Franca Falduto, per la Pubblica istruzione e i servizi sociali. Insieme a loro, gli altri quattro assessori: Pasquale Scalamogna all’Urbanistica, Daniela Rotino alla Cultura, Giovanni Russo ai Lavori pubblici e Vincenzo Bruni all’Ambiente. 

Informazione pubblicitaria

Il primo cittadino ha espresso la propria soddisfazione per un esecutivo «di alto livello e di grande valore», scaturito da «un confronto con i partiti e i movimenti civici che mi hanno dato la possibilità – ha aggiunto – di poter scegliere puntando sulle competenze». Menzione particolare per Primerano, «che non ha bisogno di presentazioni e la cui competenza è risaputa, non solo a Vibo Valentia», e Maria Nardo, professore associato all’Università della Calabria che avrà sulle sue spalle il compito più delicato, ovvero di tracciare la rotta per fare uscire l’ente dalle secche del dissesto ed approntare un piano di riequilibrio all’altezza delle necessità. Le linee programmatiche, ha riferito ancora la Limardo, si dipanano proprio su due direttrici: «La programmazione strategica ed il risanamento finanziario». Parole di elogio sono state spese per tutti i componenti della giunta comunale. Il sindaco non si è sottratto poi ad un commento di natura politica sull’orientamento «più a sinistra» – come sostengono in molti – di questo esecutivo. «Ho avuto modo di ribadire più volte – ha rimarcato – che una delle componenti della nostra maggioranza, quella che ha abbandonato il Pd, viene fuori non da una situazione estemporanea, bensì già storicizzata. Si tratta di un gruppo politico che non si è riconosciuto più in quel partito ed ha deciso di abbracciare un progetto di città che va oltre gli schemi. Noi oggi abbiamo il dovere – ha concluso il sindaco – di pensare al bene della città, di risolvere i problemi, che sono tanti e per i quali ognuno si spenderà giorno per giorno senza lesinare energie, ed al di là dei colori politici».

LEGGI ANCHEL’analisi | Comune di Vibo, la Giunta c’è. Ora si passi ai fatti – Video

Vibo, si parte con una Giunta ad otto assessori – Video

Vibo, scontri interni e rinunce: la Giunta comunale diventa un caso – Video

Vibo, due “sorprese” per la Giunta comunale

Giunta comunale a Vibo, la Limardo: «Ho tutti gli elementi per valutare»