domenica,Luglio 21 2024

Sindaco aggredito a Dasà, Mammoliti (Pd): «Pronti a chiedere al Governo più controlli»

Il consigliere regionale dem valuta la possibilità di interrogare il ministro degli Interni per chiedere maggiore attenzione ad un comprensorio troppo spesso teatro di gravi violenze

Sindaco aggredito a Dasà, Mammoliti (Pd): «Pronti a chiedere al Governo più controlli»

«Continuiamo ad assistere purtroppo nel territorio vibonese, ad una riprovevole recrudescenza di atti di violenza intollerabili, contro i quali bisogna reagire energicamente. L’encomiabile lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura deve essere accompagnato da un più stringente controllo del territorio e da una necessaria azione di sostegno da parte dell’intera società civile». Lo scrive in una nota stampa il consigliere regionale pd, Raffaele Mammoliti in merito all’aggressione ai danni del sindaco di Dasà, Raffaele Scaturchio.

Per l’esponente dem «siamo di fronte a passaggi molto delicati della vita sociale, economica e produttiva del paese, che richiedono un’assunzione di responsabilità di portata storica. La vulnerabilità economica e sociale di ampi strati della società – aggiunge – non deve essere trascurata e richiama sia l’intera collettività ad una presa di coscienza, sia la classe dirigente all’impegno verso soluzioni concrete atte ad evitare derive negative e irreversibili, che rischiano di generare sfiducia e rassegnazione».

Pertanto, Mammoliti annuncia: «Ci attiveremo come gruppo del Pd regionale unitamente all’intera comunità del partito territoriale per promuovere una diffusa iniziativa nel territorio dispiegando una mirata campagna di sensibilizzazione civile e culturale. Valuteremo inoltre, la possibilità di interrogare il Ministro degli Interni per chiedere maggiore attenzione e investimenti necessari utili ad assicurare il presidio del territorio. Solo attraverso l’affermazione della legalità – conclude il consigliere regionale – si potrà garantire tenuta democratica e crescita civile».
LEGGI ANCHE: Aggressione al sindaco di Dasà: si costituisce il quarto presunto autore – Video

Articoli correlati

top