giovedì,Giugno 8 2023

Umanesimo Sociale: «I vibonesi votino il centrosinistra, destra arrogante»

Il Movimento si schiera in vista delle Politiche del prossimo 25 settembre. E accusa: «La nostra città è governata da anni dalla destra che ha peggiorato la nostra qualità di vita favorendo un inarrestabile esodo di energie giovanili»

Umanesimo Sociale: «I vibonesi votino il centrosinistra, destra arrogante»
Domenico Consoli

«La fase politica e sociale che stiamo attraversando nel nostro Paese e in Europa ci spinge ad un’accurata riflessione inducendoci a fare delle scelte importanti. Non solo dal punto di vista sociale, ma anche dal punto di vista economico e, soprattutto, politico. Il mondo è attualmente attraversato da più di 60 conflitti, alcuni estremamente pericolosi e crudeli, come la brutale aggressione delle Russia al popolo ucraino. Umanesimo Sociale, attraverso la sua attività politica, in questi ultimi anni ha espresso con chiarezza nella nostra città e nella provincia di Vibo Valentia a quali valori è ispirata e su cui ha posto le sue fondamenta: solidarietà; giustizia economica, con accesso al mondo del lavoro e ad un salario dignitoso per tutti; sanità che tuteli realmente la saluta dei cittadini; salvaguardia del nostro ecosistema messo in crisi da questo modello di rapina delle risorse naturali; partecipazione democratica dei cittadini alla vita del paese, fuori da sovranismi ed imposizioni dall’alto, contro tutti i muri e per il diritto alla cittadinanza di ogni essere umano». È quanto si legge in una nota del movimento politico Umanesimo Sociale, guidato dall’ex primario di Neurologia Domenico Consoli. [Continua in basso]

«Questi valori  – si legge ancora – sono incompatibili con una destra arrogante e sempre più classista e sovranista che difende i poteri forti e l’economia dei più ricchi, escludendo i più poveri e i meno fortunati. Ecco perché Umanesimo Sociale, pur non optando per nessun partito,  chiede agli elettori di non votare i partiti di destra. Lo chiede attraverso il suo leader, Domenico Consoli, sostenendo da tempo come questa destra sovranista e populista, arrogante e auto conservatrice rappresenti un danno per tutti noi. La nostra città è governata da anni dalla destra che ha peggiorato la nostra qualità di vita favorendo un inarrestabile esodo di energie giovanili. Si rivolge, quindi, l’invito di votare per i partiti progressisti di centrosinistra, in piena libertà di coscienza, non fidandosi di una destra autoreferenziale che pensa solo al proprio tornaconto e non alla politica come servizio verso la collettività (basti pensare alla loro modalità di gestione della sanità vibonese).  L’impegno di Umanesimo Sociale verso il nostro territorio rimane e si rafforza al di là del momento elettorale, come abbiamo dimostrato in questi anni. Crediamo – questa la conclusione del movimento – che non dobbiamo rassegnarci, arrenderci, perché è possibile cambiare questo stato di cose che umilia la nostra popolazione,  già da troppi anni  emarginata e impoverita».

Articoli correlati

top