mercoledì,Febbraio 21 2024

Vibo senza carri allegorici, anzi no…arriva da Mileto il soccorso al fotofinish

L’amministrazione comunale annuncia sabato un programma di eventi “ricchissimo” ma senza alcuna traccia dei carri. Nel pomeriggio odierno nuovo comunicato stampa con la novità che ai più suona però come una corsa ai ripari e non un semplice scherzo…

Vibo senza carri allegorici, anzi no…arriva da Mileto il soccorso al fotofinish
Il Municipio di Vibo e nel riquadro un carro di carnevale

“A Carnevale ogni scherzo vale”, soprattutto a Vibo Valentia e ancor di più se di mezzo c’è il Comune e chi lo amministra. Sabato 18 febbraio ore 11.14: la giunta del Comune di Vibo invia un comunicato stampa a tutte le redazioni dei giornali per annunciare che “Vibo si prepara a due giorni di festa per il Carnevale 2023”. Quindi le lodi al sindaco Maria Limardo ad opera del consigliere comunale Antonio Schiavello e dell’assessore Carmen Corrado e la spiegazione del programma definito dagli stessi come “ricchissimo”. Si parte “domenica 19 febbraio con Vibo Marina sul lungomare Cristoforo Colombo, dove dalle ore 14.30 si alterneranno gli spettacoli per tutti i gusti. Martedì 21 febbraio la festa si sposta invece nel capoluogo, in piazza Municipio dalle ore 16, con la 37esima edizione del Carnevale, per l’organizzazione della quale l’amministrazione comunale – si legge sempre nel comunicato stampa della giunta comunale – si avvale della preziosa collaborazione della Dog Days production e della locale Pro loco. Anche qui immancabile il concorso delle mascherine in passerella sia singole che di gruppo, con la premiazione delle prime cinque classificate”.  Tutto a posto? Non proprio, atteso che in molti a Vibo Valentia e dintorni notano subito nel “ricchissimo programma” allestito dall’amministrazione comunale, l’assenza per martedì 21 febbraio dei carri allegorici che da sempre (o quasi) hanno storicamente sfilato a Vibo Valentia. Dimenticanza, assenza o scherzo di Carnevale? [Continua in basso]

Il Comune di Vibo si “sveglia” e tira fuori i carri

Uno dei carri delle passate edizioni

Ore 17.13: la giunta comunale di Vibo Valentia invia un nuovo comunicato stampa per annunciare…l’arrivo dei carri.
“Una grande novità delle ultime ore riguarda il Carnevale di Vibo Valentia. Per la giornata di domani martedì 21 febbraio, oltre al già ricco programma comunicato in precedenza, abbiamo il piacere di annunciare la presenza dei carri allegorici provenienti dalla vicina Mileto”. A darne notizia è il consigliere delegato allo Sport e Spettacolo, Antonio Schiavello, che “ha fortemente voluto dare corpo a questa collaborazione con Mileto”. Dunque, per stessa ammissione del consigliere con delega allo Spettacolo del Comune di Vibo, nell’approntare il primo cartellone del programma per il “ricchissimo Carnevale di Vibo” si ha certezza che i carri non erano stati previsti.

Dopo il grande successo di domenica a Vibo Marina, con una giornata all’insegna del sano divertimento soprattutto per i più giovani, siamo pronti a regalare un’altra giornata di svago alla cittadinanza di Vibo Valentia e, siamo certi, anche dei paesi limitrofi – dichiara Schiavello – nel pieno spirito del Carnevale”.
Inizio della manifestazione alle ore 15.30 in piazza Municipio con la 37esima edizione del Carneval Show. “Importanti le partecipazioni organizzative della Dog Days production e della Pro loco. Non mancherà il concorso delle mascherine in passerella sia singole che di gruppo, con la premiazione delle prime cinque classificate. Spettacolo musicale del gruppo Musicaviva come già annunciato.

Si “salva”, dunque, in calcio d’angolo l’amministrazione comunale di Vibo Valentia riguardo i carri allegorici. E per fortuna che…”Mileto c’è” e in questo caso toglie le castagne dal fuoco ad un programma talmente “ricchissimo” dell’amministrazione comunale di Vibo che, sino ad oggi pomeriggio, non aveva previsto alcuna sfilata dei carri nonostante la città sia anche rappresentata nella giunta regionale con un proprio assessore.
Meglio tardi che mai, quindi, perché in fin dei conti il ricordo del Capodanno senza nessun concerto in piazza (unico capoluogo calabrese) è sin troppo vicino e “brucia ancora” per un’amministrazione che di pailettes, lustrini e annunci puntualmente disattesi sembra aver fatto da tempo la propria ragione di vita.

LEGGI ANCHE: Bagno di folla e grande successo per il carnevale di Mileto dopo due anni di stop – Foto

Vibo si prepara a due giorni di festa per il Carnevale, tra maschere e spettacoli

Carnevale 2023: ecco tutti gli eventi nel Vibonese tra sfilate, maschere e tanto divertimento

top