venerdì,Aprile 12 2024

Ritiro candidatura Limardo, i progressisti: «Certificato il fallimento di centro e destra»

Il passo indietro dell’attuale primo cittadino di Vibo al centro dell’analisi della coalizione: «Si scaricano le responsabilità sul sindaco uscente ma i manovratori sono sempre gli stessi»

Ritiro candidatura Limardo, i progressisti: «Certificato il fallimento di centro e destra»
Il Comune di Vibo e il sindaco Maria Limardo
Il Comune di Vibo Valentia

«Con il ritiro della candidatura di Maria Limardo si certifica, definitivamente, il fallimento di questi 5 (15) anni di amministrazione di centro e destra». La coalizione Progressista, composta da Partito democratico, Movimento 5 stelle, Liberamente progressisti, Sinistra italiana – verdi, progetto Vibo, cultura sociale interviene in merito al passo indietro del primo cittadino in occasione della prossima tornata elettorale. «Parlare di centro e di destra – affermano gli esponenti della coalizione – non è un caso, dato che gli attori sono sempre gli stessi, quelli che oggi si presentano come le vergini nel tempio sono i complici del “sistema Forza Italia”. Un sistema che ha stancato, fatto di prebende e di un affossamento lento e costante di questa povera città. Il gioco messo in atto è quello di ogni elezione: si scaricano tutte le responsabilità sul sindaco uscente e ci si ripresenta casti, puri ed innocenti. È successo con D’Agostino, con Costa ed oggi si vorrebbe fare la stessa cosa con la Limardo. Un gioco perverso, che ha consentito sempre ai soggetti che mal governavano fino al giorno prima, di dire che loro sono il nuovo che avanza».

Il sindaco Maria Limardo

E ancora: «Chi ha buona memoria noterà, senza problemi, che assessori e consiglieri comunali, sono stati presenti in tutte le nefaste esperienze amministrative degli ultimi 15 anni di centro…destra. Anche i manovratori non sono mai cambiati: i soliti quattro o cinque soggetti che hanno fatto il bello e il cattivo tempo della politica cittadina, salvo poi, in dirittura d’arrivo, lasciare la croce sulle spalle del sindaco del momento, per riproporsi come i salvatori della città». Per la coalizione Progressista «la maschera è caduta! Il centro…destra che si riproporrà alle prossime elezioni è lo stesso centro destra della Limardo, di Costa e D’Agostino. La vera alternativa la rappresenta il fronte progressista ed il candidato sindaco Enzo Romeo, con l’obbiettivo principale di scardinare la cappa di potere che opprime la città da troppo tempo. Nei prossimi giorni si terrà una conferenza stampa di coalizione per commentare la mancata ricandidatura della sindaca Limardo. L’aria sta cambiando e tutta la città è chiamata ad una sfida storica».

LEGGI ANCHE: Comunali a Vibo Valentia, il sindaco Maria Limardo: «Non mi ricandido»

Rinuncia della Limardo a ricandidarsi a sindaco, Mangialavori: «Grazie Maria»

Parte da Vibo Marina la prima tappa della campagna elettorale dell’area progressista

Articoli correlati

top