Politiche 2018 | Wanda Ferro canta vittoria: «Spazzato via il centrosinistra delle clientele»

L’esponente di Fratelli d’Italia trionfa nel collegio uninominale Camera di Vibo e rileva: «l’ondata di protesta si è fermata davanti alla nostra proposta di buona politica»

L’esponente di Fratelli d’Italia trionfa nel collegio uninominale Camera di Vibo e rileva: «l’ondata di protesta si è fermata davanti alla nostra proposta di buona politica»

Informazione pubblicitaria
Wanda Ferro (Fratelli d'Italia)
Informazione pubblicitaria

«La vittoria nel collegio di Vibo Valentia-Soverato, arrivata alla fine di una campagna elettorale bella ed entusiasmante, rappresenta uno straordinario risultato per tutto il centrodestra ed è il frutto di uno splendido lavoro di squadra, improntato alla lealtà e alla correttezza, con il neo eletto senatore Giuseppe Mangialavori, che mi aperto la strada e accompagnato in moltissime realtà e insieme il quale abbiamo incontrato migliaia di cittadini in ogni angolo del territorio». 

Informazione pubblicitaria

A riferirlo in una nota è Wanda Ferro, neo eletta deputata nel collegio uninominale Calabria 06 di Vibo Valentia per la coalizione di centrodestra, la quale ripercorre le tappe della campagna elettorale per le politiche del 4 marzo e ringrazia i suoi sostenitori.  

«L’affetto con cui siamo stati accolti ad ogni appuntamento – sottolinea -, le tante persone che hanno deciso di sostenermi, mi hanno fatto percepire fin da subito che la sfida poteva essere vinta, nonostante di fronte avessi avversari radicati e capaci di ottenere un consistente consenso. Non posso che ringraziare tutti coloro che hanno voluto dare fiducia a me, a Fratelli d’Italia e alla coalizione di centrodestra, sia nel collegio uninominale che nelle altre province calabresi e in particolare in quelle del collegio proporzionale Sud, in cui ero capolista, e nelle quali ho registrato un grandissimo risultato nonostante non sia riuscita ad essere altrettanto presente. Sarebbe troppo lungo l’elenco di persone da ringraziare, sono stata sommersa dai messaggi d’affetto di tantissimi sostenitori, non sono riuscita a rispondere a tutte le telefonate giunte in queste ore e conto di farlo al più presto».  

Sul piano politico Wanda Ferro rileva come «ci sarà tempo per analisi più approfondite, ma non posso non evidenziare che la grande ondata del voto di protesta si è fermata davanti a quella che evidentemente è stata percepita come una proposta di buona politica, di trasparenza e di coerenza. Sono certa che la vittoria di oggi rappresenta soltanto il primo passo di un percorso di crescita di Fratelli d’Italia, che ottiene in Calabria un ottimo risultato, anche più alto della media nazionale, e che speriamo, una volta definiti con precisione i conteggi, possa portare in Parlamento anche Fausto Orsomarso. Abbiamo avviato un nuovo percorso che dovrà portare, con la partecipazione e il consenso dei cittadini, ad affermare un progetto di governo autorevole per la Calabria che sappia finalmente guardare alla crescita della regione. I calabresi hanno rialzato la testa e spazzato via un centrosinistra che, come abbiamo denunciato in campagna elettorale, ha dimostrato di saper fare solo clientelismo, facendo leva sul bisogno dei cittadini, ed una politica fatta di tanti annunci e di nessun risultato concreto per il territorio». 

LEGGI ANCHE:

Politiche 2018 | Wanda Ferro fa man bassa nel Vibonese, Bruno Censore sconfitto anche nella sua Serra

Politiche 2018 | Mangialavori è senatore: «Lavorerò con tutto me stesso per il territorio» (VIDEO)

Politiche 2018 | M5S primo partito a Vibo, boom di Civica popolare

Politiche 2018 | Fuori Censore e dentro Mangialavori, Nesci e Viscomi

Politiche 2018 | I dati definitivi per la Camera nel collegio vibonese

Politiche 2018 | I dati definitivi per il Senato nel collegio vibonese