martedì,Settembre 21 2021

Covid, nel Vibonese è contagio da variante inglese nell’82% dei casi

Nel bollettino regionale zero casi nella provincia di Vibo ma nessun tampone risulta processato nelle ultime 24 ore. Nuovo picco di decessi in regione: ben 12 in un giorno

Covid, nel Vibonese è contagio da variante inglese nell’82% dei casi

Sono 156 i nuovi contagi riscontrati nelle ultime 24 ore in Calabria (ieri erano 500) a fronte però di un numero più esiguo di tamponi, 1.787 tamponi. In aumento i decessi, 12, anche a seguito di una revisione effettuata dall’Asp di Crotone sui dati. «Per mero errore materiale – riporta il bollettino regionale – non sono stati comunicati due decessi avvenuti l’11 e il 2 aprile; due il 17 aprile e uno il 18».

Crescono in modo consistente i ricoveri nei reparti di cura, +20 (475), diminuiscono quelli in terapia intensiva, -3 (47). In calo di 222 gli isolati a domicilio (13.341) mentre i guariti aumentano di 349 (40.332). I casi attivi sono 13.863 e quelli chiusi 41.282. In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 680.955 soggetti per un totale di 728.851 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 55.145, quelle negative 625.810.

I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 23, Catanzaro 11, Crotone 2, Vibo Valentia zero, Reggio Calabria 120. Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Cosenza: Casi attivi 7.228 (115 in reparto AO di Cosenza; 36 in reparto al presidio di Rossano;17 al presidio ospedaliero di Acri; 28 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’Ospedale da Campo; 16 in terapia intensiva, 7.013 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 10.759 (10.330 guariti, 429 deceduti); Catanzaro: Casi attivi 2.944 (56 in reparto all’AO di Catanzaro; 11 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 18 in reparto all’AOU Mater Domini; 18 in terapia intensiva; 2841 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 5.208 (5.097 guariti, 111 deceduti); Crotone: casi attivi 1.056 (42 in reparto; 1014 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.926 (3.860 guariti, 66 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 393 (16 ricoverati, 377 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.290 (4.214 guariti, 76 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 2.175 (108 in reparto all’AO di Reggio Calabria; 28 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 10 in terapia intensiva; 2029 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 16.790 (16.522 guariti, 268 deceduti).

Vibo: zero tamponi e variante inglese all’82,76%

Spicca il dato proveniente della provincia di Vibo Valentia, nella quale nelle ultime 24 ore non è stato processato alcun tampone. Lo si evince ancor più chiaramente dal bollettino dell’ospedale Pugliese di Catanzaro che dà conto di 302 test eseguiti in totale, nessuno dei quali proveniente dal territorio vibonese. Altro dato interessante è quello che emerge dallo screening sulle varianti che segnala come, alla data di venerdì 16 aprile, l’incidenza della variante inglese in provincia di Vibo sia pari all’82,76%, quella del ceppo originario al 13,79% e quella di altre varianti in corso di sequenziamento pari al 3,45%. Dati comunque simili a quelli dell’area catanzarese dove la variante inglese si attesta all’84,54%, il ceppo originario al 13,79% e le altre varianti al 5,30%.

Articoli correlati

top