domenica,Luglio 25 2021

Covid, 20 casi a Sant’Onofrio. Il sindaco: «Serve più attenzione» – Video

Onofrio Maragò richiama la popolazione ad un maggior rispetto delle regole e annuncia l’avvio dei vaccini per gli over 80 di quattro comuni nel centro di Protezione civile comunale

Covid, 20 casi a Sant’Onofrio. Il sindaco: «Serve più attenzione» – Video

Aumentano i contagi da Covid19 a Sant’Onofrio. Dai nove ufficializzati il 2 marzo scorso, si è passati nel giro di cinque giorni a ben 20 casi. Una situazione che induce il sindaco Onofrio Maragò ad ammonire la cittadinanza ricordando l’importanza delle regole anti-contagio. Il primo cittadino utilizza un nuovo videomessaggio nel quale invoca «maggiore attenzione nell’osservare le precauzioni per limitare il contagio da coronavirus. Abbiamo un incremento di casi positivi, altri casi con sintomi riconducibili al Covid sono sotto osservazione e si trovano in quarantena fiduciaria. Nella variante il virus si trasmette assai più facilmente. Il pericolo non è passato – prosegue -, occorre ancor di più fare molta attenzione. Molti casi asintomatici possono incrementare il contagio. Pertanto è necessario limitare i contatti sociali, evitare la partecipazione a funerali o ad iniziative che coinvolgono persone al di fuori della famiglia».

Maragò ha poi reso nota la partenza della campagna vaccinale per gli over 80 che prenderà il via sabato 13 marzo, dalle 15 alle 20, nel Centro di protezione civile di via del Signore e coinvolgerà i residenti di quattro comuni: Sant’Onofrio, Stefanaconi, Maierato e Filogaso. «Tutto sarà organizzato dall’Asp – ha chiarito il sindaco -, le persone saranno chiamate dai loro medici di famiglia. Si partirà con un primo gruppo, settimanalmente si andrà avanti con le vaccinazioni al resto della popolazione. Anche per questo occorre mantenere la massima cautela. Dal virus si guarisce ma ora più che mai bisogna essere prudenti».

Articoli correlati

top