mercoledì,Gennaio 19 2022

La Cisl pianta un albero di ulivo in segno di solidarietà alla scuola Don Bosco

Nei giorni scorsi alcuni vandali hanno tranciato l’alberello appena piantato nel cortile per ricordare ai bambini il sacrificio dei magistrati Falcone e Borsellino

La Cisl pianta un albero di ulivo in segno di solidarietà alla scuola Don Bosco

La Cisl di Vibo Valentia ha posto all’ingresso della propria sede la pianta d’ulivo della legalità. Questo il segno di solidarietà alla scuola Don Bosco dove alcuni vandali hanno tranciato l’albero piantato nel cortile per ricordare i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. “La criminalità va fermata non solo con le iniziative che la magistratura e le forze dell’ordine mettono in campo, ma anche con l’atteggiamento di tutte le forze politiche, sociali ed istituzionali. Così come altrettanto importante è l’atteggiamento di ognuno di noi verso questo tema. Solo con la visione comune di tutti si raggiungeranno grandi risultati. Come segno tangibile della partecipazione della Cisl in questa direzione è stato così esposto davanti all’ingresso della sede un albero della legalità”.

LEGGI ANCHE: Taglio dell’albero della legalità a Vibo, la condanna della Cisl

top