venerdì,Maggio 20 2022

La cucina dello chef Giuseppe Romano conquista il premio dell’ospitalità e dell’italianità – Video

La targa consegnata dall'Associazione calabrese di N.O.I. al Me Restaurant di Pizzo «per l'esperienza sensoriale ed emozionale dei piatti a chilometro zero»

La cucina dello chef Giuseppe Romano conquista il premio dell’ospitalità e dell’italianità – Video
Lo chef Giuseppe Romano e sua moglie Eleonora premiati dall'Associazione N.O.I.

La delegazione calabrese di N.O.I. (Nuova Ospitalità Italiana) ha deciso di conferire al Me Restaurant di Giuseppe Romano ed Eleonora Marcello, una targa al merito «per l’opera di valorizzazione, dell’ospitalità, dell’accoglienza e dell’italianità, intesa come esperienza sensoriale ed emozionale». Un riconoscimento che premia l’impegno dello chef di origini napoletane che, insieme a sua moglie Eleonora, ha conquistato diverse medaglie. Tutte esposte con orgoglio nel suo ristorante di Pizzo. Dalla Stella Michelin, alla guida dell’Espresso come migliore ristorante d’Italia, dal premio Gambero Rosso, alla cucina consigliata da TripAdvisor fino al premio ambasciatore della nduja di Spilinga nel mondo: «Ringraziamo l’Associazione N.O.I. – dice lo chef- per averci scelto. Un riconoscimento al lavoro e ai sacrifici che facciamo ogni giorno». [Continua in basso]

«Abbiamo deciso di premiare il Me Restaurant – spiega Antonio Migliaccio, Segretario Nazionale N.O.I. – perché è un locale degno della nostra rappresentanza». Infatti l’Associazione «si prefigge di valorizzare il vero Made in Italy», sottolinea Gerardo Panzarini, vicario dell’Associazione N.O.I.. «E ciò avviene – ribadisce il delegato di Cosenza Centro Daniele Francesco Dima – attraverso l’uso di materie prime a chilometro zero». «I ristoranti vanno premiati non perché danno da mangiare, sarebbe troppo riduttivo – conclude Panzarini – ma quando sono in grado di generare un’esperienza sensoriale, quello che succede al Me Restaurant». 

Articoli correlati

top