lunedì,Luglio 4 2022

«Wow, che spettacolo!»: l’influencer Piero Armenti incantato dal mare di Pizzo

È il fondatore della pagina "Il mio viaggio a New York" e, diretto in Sicilia, ha fatto tappa nella città napitina rimanendo rapito anche dal famoso tartufo

«Wow, che spettacolo!»: l’influencer Piero Armenti incantato dal mare di Pizzo
Piero Armenti a Pizzo
Piero Armenti

«Wow, che spettacolo!». Parola di Piero Armenti, ideatore della pagina “Il mio viaggio a New York”, davanti al mare di Pizzo Calabro. La città napitina è tra le tappe del passaggio del noto influencer e imprenditore attraverso la Calabria. Meta la Sicilia, dove parteciperà a un matrimonio insieme alla sua famiglia.
Piero Armenti è un italiano – originario di Salerno – che ha realizzato il suo sogno americano. Vive a New York e li ha costruito il suo business. Il suo successo è dovuto alle migliaia di video pubblicati sui diversi canali social in cui gira per locali e negozi, principalmente gestiti da italiani, recensendoli con una vena ironica, diventata col tempo il suo marchio di fabbrica. L’urban explorer (così viene definito) è riuscito ad aprire una sua agenzia di tour operator nella Grande Mela e una società di import-export di prodotti Usa. [Continua in basso]

Prima tappa di Armenti in Calabria, la stazione di rifornimento di Frascineto dove l’influencer ha inquadrato – nelle sue stories – i molti prodotti calabri esposti sugli scaffali. Si concede una critica alle condizioni dell’A2. Infatti, in un paio di video, fa notare come per la maggior parte del tempo l’autostrada sia a una corsia e gli incolonnamenti si susseguano.

Dopo la tarantella “ballata” in macchina con i nipotini, l’arrivo a Pizzo«Wow, che spettacolo», è stato il commento di Armenti dall’affaccio della piazzetta, «voglio andare al mare». Poi quello che gli riesce meglio. Seduto al tavolo di un noto ristorante della cittadina della costa degli Dei, prende il suo smartphone in mano e inizia a commentare menù, prezzi e piatti, concedendosi qualche battuta e risata con proprietario del locale e camerieri
Non poteva mancare – per concludere il suo tour a Pizzo – l’assaggio di un buon tartufo gelato. Più che un assaggio è stata una vera e propria degustazione. I maestri gelatai delle diverse attività in piazzetta hanno fatto a gara per proporre i loro più particolari prodotti al food influencer che non ha potuto fare a meno di registrare altre stories da postare su Instagram.
Il suo “viaggio in Calabria”, però, ancora non è finito. Nei video successivi, lo si vede giungere agli imbarcaderi di Villa San Giovanni per prendere il traghetto verso Messina.

Articoli correlati

top