martedì,Agosto 9 2022

La Chiesa di Natuzza apre al culto: migliaia di fedeli in festa a Paravati

In tanti si sono ritrovati fin dalla mattinata nella frazione di Mileto
per poter partecipare alla cerimonia presieduta dal vescovo monsignor Nostro

La Chiesa di Natuzza apre al culto: migliaia di fedeli in festa a Paravati

Un’emozione indescrivibile. La chiesa Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime, dopo una lunga attesa, apre ufficialmente al culto. Una folla di fedeli si è ritrovata fin dalla mattinata a Paravati per poter partecipare alla cerimonia presieduta dal vescovo monsignor Nostro. LaC Tv e le nostre testate seguono in diretta l’evento a partire dalle ore 10. Migliaia i pellegrini che giungono da fuori Paravati sono accolti ai varchi di accesso e accompagnati alla Villa della Gioia con navette. In particolare, chi viene da Vibo Valentia viene accolto presso il campo sportivo di Mileto; chi viene da Rosarno al piazzale del cimitero di Paravati; chi utilizza l’uscita autostradale di Mileto presso la piazza Sandro Pertini di Paravati. A conclusione della celebrazione, sarà possibile entrare nella chiesa che resterà aperta fino alle ore 20. [Continua in basso]

La cerimonia a Paravati

Grande la commozione dei tecnici che hanno progettato la struttura religiosa. Dagli aneddoti con la mistica Natuzza alle fasi preliminari della realizzazione della Chiesa. Dopo aver ripercorso i momenti salienti del percorso di edificazione, al vescovo Nostro è stata consegnata una miniatura del portale. Quindi l’ingresso in chiesa tra gli applausi dei fedeli.

Domenica 7 agosto la Villa della Gioia sarà aperta alle ore 7:00 e le Sante Messe saranno celebrate nei seguenti orari: 8:00 – 10:00 – 11:30 – 18:30. Nel mese di agosto le Sante Messe, feriali e festive, saranno alle ore 10:30 e 18:30. La chiesa, così come l’intera Villa della Gioia, nascono dalla volontà di mamma Natuzza e in particolare da un’apparizione della Madonna risalente al 1944. L’edificio è composto da quattro cappelle a forma circolare ed è capace di ospitare al suo interno circa tremila persone con una piazza antistante a forma di cuore, che può contenere diecimila pellegrini, a rappresentare il grande cuore della Madonna che si offre come rifugio per tutte le anime.

Articoli correlati

top