lunedì,Giugno 17 2024

Vibo, il centro città alle prese con potature, lavori, cantieri, divieti di sosta e transito

Per alcuni cittadini la scelta dell'amministrazione comunale sarebbe sbagliata nei tempi e nei modi: "Vibo è una città di cantieri aperti e divieti. Di buche e transenne. Purtroppo non abbiamo le ali per volare"

Vibo, il centro città alle prese con potature, lavori, cantieri, divieti di sosta e transito
Gli alberi “potati” in viale Regina Margherita

“E’ necessario e urgente provvedere alla potatura degli alberi esistenti in viale Regina Margherita in quanto, oltre a presentarsi in una condizione indecorosa, alcuni rami si estendono lungo la superficie stradale destinata alla circolazione veicolare”. E’ quanto reso noto attraverso un provvedimento del Comune di Vibo Valentia per il quale si rende necessario provvedere all’istituzione di un divieto di sosta in via Corso Umberto I di Vibo Valentia al fine di consentire le operazioni di potatura degli alberi esistenti in viale Regina Margherita. Pertanto, nei giorni sabato 7 e domenica 8 gennaio 2023, dalle ore 7 alle ore 16, verrà istituito il divieto di transito lungo il lato tratto di Corso Umberto I compreso tra via Caterina Gagliardi e Piazza Impero (San Leoluca). [Continua in basso]

Foto di repertorio

I divieti di transito e di sosta, sommati a quelli (solo di sosta) che da qualche giorno riguardano altre 12 vie del centro città, a detta di diversi cittadini risulterebbero “confusionari e limitativi per gli automobilisti che non sanno più quale strada percorrere senza il rischio di rimanere impantanati nel traffico”. Gli ultimi divieti della lista, che saranno attivi in alcune fasce orarie nell’ultimo weekend delle festività natalizie, si sono resi necessari a seguito della potatura, già iniziata, degli ilici di corso Umberto I, piantati a distanza ravvicinata e che assumono la caratteristica forma di ombrello. Tagli, che hanno già registrato diverse rimostranze da parte dei cittadini, tanto che i consiglieri comunali Katya Franzè e Pietro Comito non hanno esitano a definire la potatura come uno “sfregio inaudito e uno scempio” e sono intenzionati a portare il caso nell’apposita Commissione consiliare di palazzo Luigi Razza. Sulla “drastica” potatura, insomma, i consiglieri comunali promettono di dare risposte ai cittadini, frattanto, questi ultimi, si chiedono se la tempistica sia quella giusta visti i divieti che contemporaneamente interessano altre vie centrali della città: “Vibo è una città di cantieri aperti e divieti. Di buche e transenne. Purtroppo non abbiamo le ali per volare – commenta qualcuno – né possiamo permetterci un elicottero – aggiunge un altro cittadino – hanno intasato la città”.

Appena due giorni fa è stata invece interdetta la sosta a tutti i veicoli in dodici vie del centro. Su richiesta prodotta dalla socità Open Fiber, è stata emanata, a decorrere dal 2 gennaio, un’ordinanza per il divieto di sosta in alcune vie della città capoluogo al fine di procedere al rifacimento della pavimentazione stradale. I lavori di ripristino del manto stradale sono conseguenti agli scavi che sono stati effettuati nelle scorse settimane per la posa dei cavi afferenti alla fibra ottica. Con decorrenza dalle ore 7 alle ore 16 fino a ultimazione dei lavori – che non dovrebbero andare oltre il 10 gennaio 2023, si specifica nel provvedimento -, è stato istituito il divieto di sosta ambo i lati, con rimozione coatta, nelle vie: Murmura, Pellicano, A. Manzoni, Gentile, J. Palack, D. Alighieri, Barreca, Papandrea, Nino Bixio, Cortese, Leopardi e viale Kennedy. Il divieto di sosta avrà validità nei tratti e secondo giorni e orari indicati negli appositi divieti che saranno di volta in volta ivi collocati.

LEGGI ANCHE : Fibra Ottica a Vibo, divieto di sosta su oltre dieci vie del centro

Alberi “potati” a Vibo su Corso Umberto, una scelta che fa discutere – Foto

Articoli correlati

top