martedì,Giugno 25 2024

Drapia, si lavora per il collegamento stradale con Tropea

Il Comune è beneficiario di un finanziamento di oltre due milioni di euro per la realizzazione di un'opera incompiuta da circa trent'anni

Drapia, si lavora per il collegamento stradale con Tropea
Alessandro Porcelli, sindaco Drapia

La trentennale promessa di un collegamento di Drapia capoluogo con l’arteria provinciale più importante di Tropea, l’ex strada statale 522, su carta è già realtà. Ad anticipare la notizia è il sindaco Alessandro Porcelli, il quale spiega che «il Comune di Drapia è beneficiario di un finanziamento di circa 2 milioni e 280mila euro per la sua realizzazione. Da qui a una ventina di giorni contiamo di approvare il progetto esecutivo aggiornato che tiene conto di tutte le ultime indagini geologiche che sono state effettuate per consentire la realizzazione del più importante progetto per il nostro territorio». Il passo successivo «sarà indire la Conferenza dei servizi per superare tutti i futuri step del procedimento». L’inizio dei lavori per la realizzazione vera e propria «contiamo di poterlo avviare non più tardi del mese di settembre, sempre che la tabella di marcia non subisca modifiche o rallentamenti». [Continua in basso]

La cosiddetta strada “Briganteu” «rappresenta la chiave di svolta per Drapia capoluogo – ha sottolineato Porcelli -, poiché sarà il completamento di un’opera di sviluppo fondamentale per la rete viaria provinciale ferma da moltissimo tempo, oltre che permetterà di connettere Drapia al territorio, svincolando questa realtà dall’unica attuale via di ingresso e di uscita spesso ostruita da continui crolli o frane derivanti dalle colline sovrastanti».
E mentre si marcia spediti sul piano burocratico, il sindaco fa anche sapere di aver «intenzione di sollecitare il ripristino dei collegamenti in autobus da Drapia verso Vibo o Tropea, come avveniva in passato. Ormai – ha precisato – con il ripristino del ponte e la sua riapertura al traffico si possono tornare a garantire ai cittadini anche i fondamentali servizi di collegamento con il resto del territorio, così da tornare a rendere completamente indipendente anche questa piccola comunità dove, anche se spesso si sottovalutano, esistono le stesse necessità dei cittadini residenti in altre realtà maggiormente sviluppate. Sarà mia premura, nei prossimi giorni, contattare gli enti preposti al fine di ripristinare il servizio di trasporto con autobus».

LEGGI ANCHE: Variante di Caria, il sindaco di Drapia: «Rischio velocità e incidenti, si modifichi il tracciato»

Strade, varianti e tangenziali: ecco le incompiute che la Provincia punta finalmente a realizzare – Video

Articoli correlati

top