mercoledì,Luglio 24 2024

Sit-in in memoria della Chindamo: “Dalle terre di Maria i colori della Rinascita”

Appuntamento a maggio davanti all'azienda dell'imprenditrice rapita e scomparsa nel 2016

Sit-in in memoria della Chindamo: “Dalle terre di Maria i colori della Rinascita”
Maria Chindamo

Il prossimo 6 maggio, alle ore 10.30, avrà luogo il tradizionale sit-in in memoria di Maria Chindamo. L’iniziativa è promossa da: Agape, Comitato “Controlliamo Noi Le Terre Di Maria”, Libera, Penelope Italia Odv, Goel – Gruppo Cooperativo e Comunità Progetto Sud promotori, Insieme, di Goel Bio. L’intero territorio calabrese e nazionale è vicino alla storia di Maria Chindamo e si è stretto intorno alla famiglia  per condividere il dolore della tragica scomparsa e per chiedere, a gran voce, che sia fatta luce su quanto accaduto. Come ogni anno, proprio lo stesso giorno della scomparsa, si rinnova un impegno e un appuntamento, davanti all’azienda dove Maria è scomparsa, in contrada Montalto, a Limbadi. Anche quest’anno il sit-in vedrà la partecipazione di scuole, di associazioni, di istituzioni e di singoli cittadini che hanno scelto di condividere la richiesta di verità e di giustizia della famiglia. Il tema del sit-in è “donne e lavoro: un binomio per la liberazione delle terre di Calabria”. Maria era un’imprenditrice che ha offerto una testimonianza di coraggio e di libertà che non ha piegato la testa nemmeno di fronte alla ‘ndrangheta. L’emancipazione femminile, il lavoro, l’imprenditoria sana e libera, rappresentano vie di futuro da cui la Calabria non può prescindere. Presto verranno resi noti i dettagli organizzativi della giornata.

LEGGI ANCHE: Maria Chindamo e le rivelazioni di Mantella: «Sui suoi terreni aveva interessi Pantaleone Mancuso»

Vincenzo Chindamo: «Mia madre spirata con un peso troppo grande nel cuore»

L’azienda di Maria Chindamo tra i soci di Goel

top