venerdì,Luglio 19 2024

Donazione organi, fa tappa nel Vibonese il tour in bici di Giuseppe Iacovelli

Il presidente dell’associazione Fintred punta a sensibilizzare sull’importanza della solidarietà. È stata accolta dal gruppo Bicinsieme paesaggi in movimento San Costantino Calabro

Donazione organi, fa tappa nel Vibonese il tour in bici di Giuseppe Iacovelli

Ha fatto tappa nel vibonese il “III tour dono per la vita”, promosso dalla Federazione italiana nefropatici trapiantati di rene e donatori. L’obiettivo del tour è quello di sensibilizzare le persone sull’importanza della donazione degli organi e diffondere il progetto. Il progetto di Giuseppe Iacovelli sta attraversando quattro regioni italiane e conta più di mille chilometri, partendo da Fondi, nel Lazio, e terminando a Reggio Calabria. Lo scopo del tour è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione degli organi e l’impatto che può avere sulla vita delle persone. [Continua in basso]

Iacovelli, presidente della Fintred, accompagnato dai rappresentanti dalla AnA Ugl è stato accolto questo pomeriggio da una qualificata rappresentanza del Gruppo Bicinsieme Paesaggi in Movimento San Costantino Calabro, guidato da Raffaele Mancuso. In un mondo invaso dall’egoismo, in cui prevalgono competitività e sentimenti negativi, la solidarietà è un valore che sta scomparendo, ed eccoci, subito dopo l’arrivo a Sant’Onofrio insieme in sella alle proprie biciclette hanno raggiunto la città capoluogo Vibo Valentia scortati dalla pattuglia della polizia municipale fino al palazzo municipale dove sono stati accolti dal sindaco Maria Limardo. Emozione grande per Giuseppe Iacovelli che ha scoperto con grande piacere e ha toccato con mano il volto solidale della Calabria.

LEGGI ANCHE: Donazione organi, Calabria agli ultimi posti: i dati di Vibo migliori rispetto alle altre province

Articoli correlati

top