sabato,Maggio 25 2024

Naufragio di Cutro, il network LaC in campo per mantenere viva la memoria

Due speciali Tv consentiranno di approfondire tutti gli aspetti della tragedia. Non mancheranno servizi televisivi, video e articoli sulle testate del gruppo

Naufragio di Cutro, il network LaC in campo per mantenere viva la memoria

Ricordare è un dovere civico. Ma nel caso della strage di Cutro è anche un imperativo morale. Perché 94 morti (quelli accertati) e centinaia di famiglie spezzate dal dolore non possono essere archiviati solo come una tragica contabilità. La notte tra il 25 e il 26 febbraio 2023, a pochi metri dalla salvezza, un caicco carico di uomini, donne e bambini affondò a pochi metri dalla riva di Steccato di Cutro, in provincia di Crotone. Da allora la percezione stessa del fenomeno migratorio è cambiata. C’è un prima e un dopo Cutro. E non perché non ci fossero state altre tragedia prima di allora. Per tre giorni, – il 24, 25 e 26 febbraio prossimi – la spiaggia di Cutro e la città di Crotone ospiteranno una serie di eventi destinati a mantenere vivida questa memoria. Il network LaC seguirà con impegno e puntualità queste tre giornate in ricordo del naufragio del 2023, con giornalisti e tecnici inviati sul posto per garantire ai nostri lettori e ai nostri telespettatori una copertura esaustiva di tutto ciò che accade e si dice. Attraverso servizi televisivi, video e articoli sulle testate del gruppo, a cominciare da LaC News24, documenteremo gli eventi e raccoglieremo le testimonianze di chi è sopravvissuto e di chi ha perso i propri cari. Due appuntamenti, in particolare, arricchiranno il palinsesto di LaC Tv: la puntata in diretta da Cutro di Dentro la notizia (lunedì 26 alle 14. 30) e lo speciale “Non dimentichiamo” (ore 21). Per approfondire, continua a leggere su LaCnews24.it

LEGGI ANCHE: Arrestato il sesto e ultimo scafista del naufragio avvenuto a Steccato di Cutro

 Naufragio Cutro: «Un elicottero in volo sul barcone prima del dramma»

Inchiesta sul naufragio a Cutro: perquisite sedi Gdf, Guardia costiera e Frontex

Articoli correlati

top