martedì,Giugno 18 2024

Chiusa la biglietteria della Stazione ferroviaria di Vibo-Pizzo

Sinistra italiana interessa le istituzioni regionali sottolineando che non si conoscono i motivi della soppressione e neppure i tempi di riapertura

Chiusa la biglietteria della Stazione ferroviaria di Vibo-Pizzo

Chiusa da diversi giorni la biglietteria di Trenitalia della stazione ferroviaria di Vibo-Pizzo, l’unica rimasta nel Vibonese. A renderlo noto è il coordinatore provinciale di Sinistra italiana Fortunato Petrolo. “Non si conoscono i motivi che hanno provocato la soppressione del servizio, nè si conoscono i tempi di riapertura. Sinistra Italiana ritiene strategico il ruolo della biglietteria nell’ambito dei collegamenti regionali e la stessa risulta fondamentale per quanto riguarda gli spostamenti della lunga percorrenza, soprattutto in occasione della prossima stagione turistica. In ragione di ciò, chiediamo al presidente della Regione Calabria ed ai rappresentanti delle istituzioni regionali, eletti in questo territorio, di fare chiarezza sul disservizio venutosi a creare, e nel contempo di valutare la possibilità che tale impianto possa essere inserito nel contratto di servizio, sottoscritto tra Trenitalia e Regione, al fine di garantire la gestione della biglietteria direttamente dalla Regione, in maniera da fornire le giuste garanzie per la regolarità del servizio e delle prestazioni”.

LEGGI ANCHE: Irregolarità allo stadio di Vibo Marina, la Questura chiede spiegazioni al Comune

top