mercoledì,Luglio 24 2024

Porto Santa Venere, la giunta comunale di Vibo non delibera il ripristino del nome

Lo storico Montesanti: «È proprio un limite mentale vibonese quello di non riconoscere le specifiche caratteristiche territoriali e storiche dell’area costiera»

Porto Santa Venere, la giunta comunale di Vibo non delibera il ripristino del nome

Appare ormai chiaro che, sul possibile ripristino del nome di Porto Santa Venere per la frazione costiera vibonese, la Giunta comunale abbia deciso di non decidere, lasciando la delicata questione nelle mani della prossima amministrazione. “È in corso la solita “melina”- commenta Antonio Montesanti, principale propugnatore della ridenominazione di Vibo Marina in Porto Santa Venere ripristinando l’antico toponimo- Il consiglio comunale sarà sciolto per le elezioni amministrative di giugno ed il tema cadrà nel dimenticatoio per altri anni. È proprio un limite mentale vibonese quello di non riconoscere le specifiche caratteristiche territoriali e storiche dell’area costiera del Comune, limite che difficilmente verrà colmato dalla cultura. Ma oggi- osserva lo storico- il tema è la “melina”, il lasciar scorrere il tempo senza intraprendere alcuna azione, non quello della cultura negata ai cittadini che vivono sulla costa. La Commissione Toponomastica- rimarca ancora Montesanti- dà il parere favorevole, la Giunta promette pubblicamente di trattarlo indicendo una forma di consultazione popolare… ma ecco che, prima che il Consiglio comunale possa esprimersi, viene sciolto per l’indizione di nuove elezioni. Una “melina”- conclude Montesanti con una punta di amarezza- indecorosa dopo aver sfruttato il tema nel corso della passata campagna elettorale”.

LEGGI ANCHE: Porto Santa Venere, Pro loco Vibo Marina: «Brand identitario e storico per rilanciare il paese»

La Soprintendenza avvia la procedura di vincolo per la Tonnara “Santa Venere” di Vibo Marina

Vibo Marina e il ripristino del toponimo di Porto Santa Venere: l’opinione di Paolo Fedele

Articoli correlati

top