lunedì,Maggio 20 2024

Lavori lungo la strada Caria-Brattirò: «Cruciale per lo sviluppo del territorio»

Il Comune di Drapia beneficia di un investimento di 500.000 per poter effettuare interventi lungo l’arteria e favorire i collegamenti tra le due comunità

Lavori lungo la strada Caria-Brattirò: «Cruciale per lo sviluppo del territorio»
Il Comune beneficia di un investimento di 500.000 per poter effettuare interventi lungo l’arteria e favorire i collegamenti tra le due comunità

«Il finanziamento destinato al rifacimento e all’ampliamento della strada Caria-Brattirò rappresenta una significativa opportunità di sviluppo infrastrutturale per il territorio comunale di Drapia». Lo scrive la compagine amministrativa guidata dal sindaco Alessandro Porcelli che sottolinea: «Grazie all’emendamento promosso dall’onorevole Mangialavori, questo progetto beneficerà di un investimento di 500.000 euro, il quale sarà impiegato nel 2025 per risolvere una problematica storica del territorio». Per gli amministratori «la realizzazione o l’ampliamento dei sottoservizi dove assenti è cruciale per garantire la funzionalità e la sostenibilità a lungo termine dell’infrastruttura». In più, «l’ampliamento della sede stradale punta a rendere la strada più accessibile e sicura considerando il suo ruolo vitale nel collegare le due comunità maggiormente popolate della zona». Prevista anche la «realizzazione di opere dedicate alla raccolta delle acque meteoriche, fondamentale per prevenire allagamenti e deterioramenti dell’arteria». A giudizio degli amministratori, il ripristino della Caria-Brattirò «contribuirà anche allo sviluppo economico e sociale delle aree interessate».

E non solo: «Il nuovo tratto stradale previsto nel Piano strutturale comunale favorirà lo sviluppo di aree altrimenti inaccessibili, promuovendo nuove opportunità residenziali, commerciali e di servizio». Un altro elemento tenuto in considerazione è la valorizzazione del paesaggio: «La strada – si fa presente – offre viste spettacolari, tra cui l’Etna, lo Stromboli e le Isole Eolie. Il suo miglioramento potrebbe incrementare l’attrattiva turistica della zona, valorizzando ulteriormente il paesaggio naturale». In conclusione, «il finanziamento ottenuto è un passo importante per l’infrastruttura stradale del territorio comunale di Drapia, con il potenziale di portare benefici sostanziali in termini di sicurezza, accessibilità e sviluppo per le comunità locali. L’attenzione ai dettagli nella fase di progettazione e l’impegno nell’implementazione saranno cruciali per massimizzare l’impatto positivo di questo intervento. Il progetto di fattibilità tecnico-economico è stato approvato in consiglio comunale l’8 marzo, con l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio. Qualche giorno dopo, in giunta, è stato poi approvato il progetto esecutivo per un importo di 500.000,00 euro e sottoscritta la convenzione con il Dipartimento Infrastrutture della Regione Calabria».

LEGGI ANCHE: Beni confiscati alla mafia, il progetto del Comune di Drapia per Torre Galli

Autismo, dall’inclusione sociale e lavorativa a un tavolo permanente: l’impegno dell’Agnsa Vibo

Cure mediche, a Brattirò istituita l’Aft per garantire assistenza sanitaria

top