lunedì,Giugno 17 2024

Dallo sport alle attività culturali, l’Ambito territoriale sociale Vibo mette in campo voucher per gli over 60

A disposizione 14mila euro per i residenti dell’Ats 1. Si potranno acquistare biglietti per gite, musei, spettacoli nonché iscrizioni a corsi sportivi o culturali

Dallo sport alle attività culturali, l’Ambito territoriale sociale Vibo mette in campo voucher per gli over 60

L’Ambito territoriale sociale Vibo Valentia ha diramato un avviso pubblico per l’erogazione di voucher da destinarsi alla partecipazione dei cittadini over 60 ad attività culturali, sociali, sportive, ricreative, aggregative e di inclusione sociale. L’iniziativa viene destinata ai residenti nei paesi afferenti l’Ats numero 1 ovvero Filadelfia, Francavilla Angitola, Filogaso, Francica, Ionadi; Maierato, Mileto, Monterosso Calabro, Pizzo, Polia, San Costantino Calabro, San Gregorio d’Ippona; Sant’Onofrio, Stefanaconi, Vibo Valentia.

Gli obiettivi

L’iniziativa rientra in un iter partito da lontano e composta da vari tasselli. Basti pensare che, già nel 2018, con legge regionale veniva «riconosciuta la centralità delle Comunità locali, intese come sistema di relazioni tra le Istituzioni, le persone, le famiglie, le Organizzazioni sociali, ognuno per le proprie competenze e responsabilità, per promuovere il miglioramento della qualità della vita e delle relazioni tra le persone».

Le proposte progettuali

Per il raggiungimento di questi fini, gli Ats erano quindi stati invitati a «presentare proposte progettuali che prevedano percorsi formativi, percorsi per la cultura, per la memoria dei luoghi, per il turismo sociale e per l’inclusione attiva, in concertazione con i componenti della Conferenza permanente». Poi, nell’ottobre 2023, con decreto del dirigente regionale, «al fine di disciplinare i rapporti tra la Regione Calabria e gli Enti finanziati e destinati all’attuazione delle attività in argomento» era stato approvato lo schema di convenzione.

Le risorse in campo

L’Ambito territoriale sociale di Vibo è stato beneficiario di risorse finanziare per 14mila euro: «Queste risorse finanziarie – si fa presente – sono state erogate in forza dell’approvazione di una proposta progettuale finalizzata all’erogazione di voucher da destinarsi alla partecipazione dei cittadini over 60, residenti nei Comuni facenti parte dell’Ats 1».

Il voucher

Ma quali somme andranno ai beneficiari? Nell’avviso si specifica che «verrà erogato un voucher personale e non estendibile ad altri soggetti dell’importo di 500,00 euro per il sostenimento delle spese per attività culturali, sociali, sportive, ricreative, aggregative e di inclusione sociale». Il fondo potrà essere speso entro il 31 ottobre 2024 per esempio per l’acquisto di biglietti e abbonamenti per la fruizione di spettacoli teatrali, musicali, cinematografici, mostre, musei. Oppure per l’acquisto di libri, audio-libri, abbonamenti a riviste o piattaforme musicali e televisive nonché per la partecipazione a viaggi ed escursioni con finalità culturali. E non solo. Il voucher potrà essere speso in iscrizioni a palestre, piscine, corsi di informatica o di studi. Non sono invece ammesse spese per l’acquisto di smartphone, tablet, pc e relative periferiche. Tutti gli acquisti dovranno essere documentati (in primis con fatture, scontrini e ricevute) e rendicontati all’Ats entro il 31 ottobre 2024. La domanda di partecipazione, scaricabile anche dal sito del Comune di Vibo, dovrà pervenire esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo pec del Comune capofila.

Articoli correlati

top