sabato,Luglio 13 2024

Debiti fuori bilancio a Tropea, i commissari: «Il Comune gode di buona salute»

Circa 17mila euro sono stati impegnati sul Bilancio 2024-26 per liquidare crediti ad avvocati, privati cittadini ed alcune istituzioni

Debiti fuori bilancio a Tropea, i commissari: «Il Comune gode di buona salute»
Il Comune di Tropea

«Il Comune di Tropea attualmente non presenta criticità sotto questo punto di vista, anzi possiamo affermare che gode di buona salute». Questo è quanto ha dichiarato alla nostra testata Roberto Micucci, a capo della triade commissariale alla guida dell’ente da fine aprile. Tra le situazioni ultimamente prese in carico, ci sono anche alcuni debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive che ammontano complessivamente a quasi 17mila euro. Crediti verso professionisti legali per un importo totale di oltre 6mila euro, debiti derivanti da sentenze a favore di cittadini privati per quasi 3mila euro e da istituzioni come la banca Sistema spa e l’Agenzia delle entrate spa, per un totale di oltre 500 euro.

Per far fronte a questa situazione debitoria, il Comune di Tropea si è impegnato ad assumere la spesa complessiva, ascrivendola al Bilancio comunale 2024-2026, annualità 2024. «Questo provvedimento – hanno fatto sapere dal palazzo Sant’Anna – è necessario per garantire la corretta gestione finanziaria dell’ente e per adempiere agli obblighi derivanti dalle sentenze esecutive, oltre che per a garantire la trasparenza e la legalità nella gestione delle risorse pubbliche».

Leggi anche ⬇️

Articoli correlati

top