Proiettore e pc in dono dalla Bcc del Vibonese alla Pediatria di Vibo

I dispositivi tecnologici allevieranno la degenza dei piccoli pazienti del reparto. La gratitudine del primario Salvatore Braghò
I dispositivi tecnologici allevieranno la degenza dei piccoli pazienti del reparto. La gratitudine del primario Salvatore Braghò
Informazione pubblicitaria

Nuova ed importante donazione per il reparto di Pediatria e neonatologia dell’ospedale Jazzolino di Vibo, diretto dal primario Salvatore Braghò. Il consiglio direttivo del Credito cooperativo di San Calogero e Maierato-Bcc del Vibonese, rappresentato dal presidente Francesco Muzzopappa, dal direttore generale, Antonella Sacco, e dai consiglieri Antonio Schiavello e Raffaele Lo Schiavo, è giunto nel reparto per portare in dono un videoproiettore ad alta definizione ed un computer portatile. «Sono presidi fondamentali per rendere meno gravosa la degenza in ospedale dei nostri piccoli pazienti – ha commentato il primario nel ringraziare la Bcc del Vibonese -. Ora i bambini ospiti del reparto avranno la possibilità di distrarsi giocando al computer come a casa o guardando su grande schermo i loro film preferiti».