sabato,Maggio 8 2021

Mileto, cimitero comunale in piena emergenza loculi

Tutti gli spazi di pertinenza del Comune sono da tempo occupati. Ormai al completo anche i loculi messi a disposizione dalle congreghe

Mileto, cimitero comunale in piena emergenza loculi
Il cimitero di Mileto

Emergenza loculi nel cimitero comunale di Mileto. All’interno del camposanto ubicato nella frazione Paravati, infatti, non esistono più vani murari, di pertinenza del Comune, da destinare alla sepoltura. Tale stato di cose, a dire il vero, persiste da molti anni. Le varie Amministrazioni cittadine che si sono succedute in questo frangente di tempo hanno cercato di mettere un argine a questa emergenza attingendo ai posti resi disponibili nelle cappelle di proprietà delle varie confraternite attive sul territorio. Oggi, però, anche all’interno di queste strutture non esistono più loculi a disposizione.

I motivi che hanno portato a tale stato di cose sono tanti e, in alcuni casi, difficili da capire e da spiegare. Di questo ha dimostrato di essere ben conscia anche l’attuale Amministrazione guidata dal sindaco Salvatore Fortunato Giordano, che ha dapprima cercato di avere un quadro chiaro della situazione, per poi indire nel dicembre scorso il bando per l’assegnazione di posti per la realizzazione ai privati di nuovi colombari. Al riguardo, sarebbe stata già stilata la graduatoria provvisoria degli aventi diritto. L’intento dichiarato è di incassare nel più breve tempo possibile fondi da destinare, appunto, alla realizzazione di nuovi loculi comunali, senza tuttavia tralasciare di promuovere progettualità tese ad attingere a risorse esterne.

Rimane, però, la situazione emergenziale da affrontare nell’immediato, con sullo sfondo i tanti punti di domanda su come sono state gestite le assegnazioni dei terreni per la costruzione dei colombari, nei vari decenni, e sull’acclarata, endemica, scarsa propensione del Comune a riscuotere le imposte cimiteriali annuali dovute dai singoli. Da qui l’impellenza, tra l’altro, di puntare a ottenere la regolarizzazione delle morosità pregresse,in modo da raccogliere ulteriori fondi da utilizzare per la costruzione di nuovi loculi comunali

Articoli correlati

top