Al via la Cyclops Route, una regata sulle rotte del mito (VIDEO)

Partita ieri pomeriggio da Vibo Marina la manifestazione velica inserita nel campionato italiano offshore, tappa obbligata per i velisti di tutto il Meridione e non solo

Partita ieri pomeriggio da Vibo Marina la manifestazione velica inserita nel campionato italiano offshore, tappa obbligata per i velisti di tutto il Meridione e non solo

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una regata sulle rotte del mito. La Cyclops Route ha preso il via ieri pomeriggio al porto di Vibo Marina con l’iscrizione dei partecipanti. La prestigiosa manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, è inserita nel calendario nazionale del Campionato Italiano Offshore e rappresenta una tappa obbligata per i velisti del Meridione e non solo. Una trentina le imbarcazioni che partiranno questa mattina dal porto ipponiano per navigare verso le Isole Eolie seguendo la scia dei mitici viaggi dell’antichità, tra gli scenari mozzafiato della Costa degli Dei e la compagnia dei delfini. Il presidente del Circolo Velico Santa Venere, Gianfranco Manfrida, si è detto «felice e orgoglioso di ospitare un evento di tale portata, vista anche la partecipazione di barche importanti che si sono distinte in manifestazioni di carattere internazionale. È anche un onore e un piacere – ha continuato – dare un piccolo contributo alla valorizzazione del nostro territorio». Il percorso sarà condizionato dall’incertezza meteorologica vista la presenza del vento di maestrale che potrebbe complicare il viaggio e alzare così il coefficiente di difficoltà, rendendo ancora più avvincente una gara che si preannuncia già molto combattuta

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Vela d’altura, al via a Vibo Marina il campionato invernale

Campionato vela d’altura, lotta serrata nelle posizioni di testa