venerdì,Luglio 1 2022

Al Porto di Tropea ritorna la nuova edizione del Vela Day

Grande attesa per l'evento che unisce sport e natura, destinato ad animare la cittadina, tra uscite in mare, vela paraolimpica, lezioni, divertimento. Sarà presente anche il vescovo Attilio Nostro

Al Porto di Tropea ritorna la nuova edizione del Vela Day

Torna protagonista la vela calabrese, dopo lo stop imposto dal distanziamento sociale, grazie al Vela Day, manifestazione nazionale promossa dalla Fiv-Federazione Italiana Vela in collaborazione con la Kinder Joy of moving.
Rilanciato anche quest’anno dal Vela Club di Tropea, l’evento si terrà negli spazi nautici e strutturali del porto cittadino, dal 2 al 4 giugno. Tante le manifestazioni didattiche, diportistiche, culturali: campi base, uscite in mare, attività para-olimpica, lezioni, incontri. Il parterre della tre giorni interamente dedicata alla disciplina ed aperta a curiosi, appassionati, cittadini, turisti e soprattutto ragazzi sarà quello delle occasioni più importanti.
Istruttori federali ed esperti velici del circolo accompagneranno i ragazzi nel percorso a loro dedicato, per un primo approccio ad imbarcazioni e derive. Alla fine del percorso, per tutti, un attestato di partecipazione ed i gadget dello sponsor nazionale Kinder Ferrero. [Continua in basso]

Il programma

Il 2 giugno, alle ore 9,30, apertura base nautica e campo base del circolo presso il Porto di Tropea, insieme ai ragazzi della scuola calcio cittadina. Lo spazio rimarrà aperto sino alle ore 18 per tutti e tre i giorni della manifestazione. Nella stessa giornata, alle ore 20,00, previsto il gemellaggio tra il Rotaract Brescia Vittoria Alata PHF ed il Rotaract Tropea.
Il giorno successivo 3 giugno, a partire dalle ore 9,30 i ragazzi del paraolimpico, insieme ad esponenti di diverse associazioni di volontariato attive nel supporto ai ragazzi diversamente abili saranno protagonisti di lezioni ed incontri specifici, volti a dimostrare la grande inclusività della pratica velica. Le lezioni seguiranno scrupolosamente tutti i protocolli previsti dalla Fiv e permetteranno ai ragazzi di apprendere divertendosi ed in tutta sicurezza.
Il 4 giugno, a partire dalle ore 9,30 i ragazzi del paraolimpico di Gioia Tauro e Reggio Calabria saranno impegnati sia al campo base che in acqua per una dimostrazione non agonistica.
Ore 17, 00 la tre giorni chiude con la premiazione del Campionato Vela D’altura 2021/2022 Memorial Franco Trungadi.

I protagonisti

Il momento clou è sicuramente l’incontro con i protagonisti dello sport e dell’associazionismo regionale, atteso per la tarda mattinata del 3, dedicata alle  istituzioni. Attesi nell’anfiteatro del Porto, a partire dalle ore 11.00, l’arcivescovo di Mileto Attilio Nostro, il sindaco Giovanni Macrì, il consigliere regionale della Federvela Fabio Colella, il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo superiore di Tropea Nicolantonio Cutuli, il presidente del Comitato Parolimpico Calabria Antonello Scagliola accompagnato dalla responsabile provinciale vibonese Elisabetta Carioti,  l’amministratore delegato Società Porto di Tropea Aristide di Salvo.

Articoli correlati

top