mercoledì,Aprile 17 2024

Tonno Callipo volley femminile, il libero Landonio in vista del Cosenza: «Mai abbassare la guardia»

Mancano ancora due gare per chiudere il girone di andata del campionato di Serie C e la formazione vibonese guida la classifica inseguita da Pizzo

Tonno Callipo volley femminile, il libero Landonio in vista del Cosenza: «Mai abbassare la guardia»

Era domenica 17 dicembre scorso quando la Tonno Callipo femminile metteva in fila l’undicesima vittoria di fila e sempre per 3-0 contro la quotata Castrovillari. Da allora dopo una settimana di ulteriore lavoro, ecco il meritato riposo per Vinci e compagne fino al 2 gennaio, quando rieccole tutte cariche nuovamente a sgobbare in palestra, in vista della seconda parte di stagione. Mancano ancora due gare per chiudere il girone di andata del campionato di Serie C: si riprenderà domenica 14 gennaio alle ore 17.00 con la penultima di andata, sul campo della G.M. Volley Cosenza, ottava in classifica con 16 punti frutto di 5 vittorie e 6 sconfitte. E poi chiusura del giro di boa col match interno contro Rossano. La squadra giallorossa di coach Boschini è già concentrata, in particolare da inizio settimana, per questa trasferta in terra bruzia, da prendere con la dovuta attenzione e ovviamente non sottovalutando l’avversario di turno, reduce da un punto in rimonta a Catanzaro prima della sosta. Un aspetto quello della concentrazione fin dal primo pallone che è ormai alquanto consolidato nelle atlete vibonesi, decise a continuare la propria marcia in vetta senza distrazioni di sorta. Il libero Martina Landonio, all’occorrenza anche ala-ricevitore ha parlato del prossimo impegno: «Sicuramente non semplice visto che arriviamo da un lungo periodo di pausa, sarà una partita impegnativa sia fisicamente e sia mentalmente, considerando anche che dobbiamo riprendere il ritmo di gioco nel contesto di gara». Si torna al volley giocato dopo la lunga sosta per le festività e la giocatrice ha spiegato quali potranno essere i rischi dopo queste 4 settimane senza gare: «Dopo un mese di pausa siamo sicuramente consapevoli di dover ripartire con la mentalità di sempre: ovvero senza sottovalutare l’avversario ma impegnandoci a tenere una concentrazione se possibile più alta rispetto al solito, proprio per evitare inconvenienti». Una prima parte di stagione oltremodo positiva per la Tonno con 11 vittorie in altrettante gare. Landonio sostiene che: «Questi successi sono dovuti ad un duro allenamento durante la settimana, inoltre la componente che gioca a nostro favore è l’unione e la complicità che si è creata nel gruppo». Tre stagioni fa Landonio ha disputato la Serie C (oltre all’Under 18) al Nord col Volley Segrate. Sulle differenze spiega che «al Nord c’erano più squadre dello stesso livello e la maggior parte di esse puntava ai primi posti della classifica. Al contrario qui in Calabria sembrerebbero meno le squadre che lottano per l’alta classifica. Ciò non toglie però che serve comunque sempre determinazione e qualità per vincere». Landonio, come detto, è un libero ma all’occorrenza anche schiacciatrice e con la collega di reparto Darretta sostiene di avere un bellissimo rapporto «sia dentro che fuori dal campo, è il secondo anno consecutivo che giochiamo insieme e condividiamo pure l’appartamento, quindi non poteva andarmi meglio!». Poi conclude parlando di Pizzo che insegue da vicino la Tonno: «Il campionato è ancora molto insidioso: Pizzo sicuramente è una delle squadre più temibili, ma possiamo nominare anche Lamezia, che durante il girone di andata ci ha dato filo da torcere. Nonostante ciò sta a noi non abbassare mai la guardia, non sottovalutare nessuna partita né avversario e continuare a lavorare duramente. Forza Callipo!»

LEGGI ANCHE: Volley Tonno Callipo Vibo, Mille: «Vincere con Messina e non sprecare altre occasioni»

Tonno Callipo Vibo giovanile, coach Defina: «Crescita tecnica di pari passo con quella caratteriale»

Volley, la Tonno Callipo cade a Bronte: pesante sconfitta per 3-1

Articoli correlati

top