martedì,Agosto 3 2021

Vibonese, ancora una sconfitta ma un aiuto arriva dalla Lega Pro – Video

A Catanzaro i rossoblù pagano caramente un solo clamoroso errore, ma intanto cambia la normativa per quanto riguarda la disputa dei play out

Vibonese, ancora una sconfitta ma un aiuto arriva dalla Lega Pro – Video

Nulla da fare per la Vibonese. Il Ceravolo di Catanzaro, almeno per quel che riguarda la Serie C unica, rimane un tabù. Questa volta la sfida l’ha risolta Carlini, ma tutto è nato da una clamorosa incomprensione tra Redolfi e i centrali di centrocampo Ambro e Laaribi.

Al primo errore, in questa fase, la squadra di Galfano viene sistematicamente punita. Un vero peccato e adesso la serie negativa continua e la squadra prosegue ad avere problemi in fase realizzativa: 4 reti nelle ultime 9 giornate. Dal basso arrivano segnali di risveglio da parte di Cavese e Bisceglie, mentre l’ultima della classe è la Paganese, prossimo avversario dei rossoblù in Campania, anche se la squadra allenata da Di Napoli mercoledì recupererà, sempre in casa, la partita con il Catania.

Intanto è arrivata una buona notizia per la Vibonese perché è stata modificata la regola relativa ai play out. Questo sicuramente non deve far cullare Redolfi e soci, però il nuovo meccanismo consente di respirare un po’, anche se non si possono dormire sonni tranquilli e occorre ritrovare la strada della vittoria. Il nuovo regolamento prevede solo due retrocessioni nel girone C, entrambe a seguito di play out, fra l’ultima e la quartultima e anche fra la penultima e la terzultima. Questo vuol dire che il vantaggio attuale della Vibonese, sulla zona play out, è di 5 punti, perché al quartultimo posto c’è il Bisceglie con 17, assieme al Potenza, poi Cavese 16 e Paganese 15. Inoltre, se al termine della stagione regolare, il vantaggio della quartultima sull’ultima sarà superiore a 8 punti, allora la squadra fanalino di coda retrocederà direttamente in Serie D, senza disputare i play out. E lo stesso vale per il distacco fra penultima e terzultima. Discorsi, questi, che è opportuno mettere da parte, concentrando nell’immediato i propri sforzi in vista della gara di Pagani, dove è necessario tornare a conquistare i tre punti.

Articoli correlati

top