sabato,Maggio 25 2024

Frane e dissesto idrogeologico, San Calogero chiede fondi per 360mila euro

Gli amministratori puntano all’ottenimento di risorse per attuare interventi in grado di scongiurare eventi gravosi

Frane e dissesto idrogeologico, San Calogero chiede fondi per 360mila euro
Frana San Calogero

Resta sempre alta l’attenzione, dell’amministrazione comunale di San Calogero, sul rischio idrogeologico che, interessa diverse zone del territorio comunale. Il Comune con un avviso diramato anche sulle pagine social ha reso noto di aver chiesto finanziamenti per attuare azioni in grado di contrastare il dissesto idrogeologico.
«L’esperienza serve ad evitare che, eventi gravosi, come Lirda/Sbarrera, si verifichino in futuro. Proprio in questa ottica, e facendo leva sulla legge 160 del 23 dicembre 2019 “contributi per la progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico”, i consiglieri delegati, Vincenzo Zinnà e Domenico Zinnà, di concerto con il responsabile del l’ufficio tecnico, Pasquale Lagadari, hanno presentato richiesta di finanziamento per euro 360.258». [Continua in basso]

Più nel dettaglio, il finanziamento avrà ad oggetto la progettazione delle seguenti opere:

Articoli correlati

top